Joseph O’Connor è nato il 20 settembre 1963 a Dublino.  Primo di quattro figli, fratello della musicista Sinéad O’Connor, lo scrittore crebbe a Dublino dove si laureò in letteratura inglese e storia presso lo University College. di Dublino.

Successivamente, Joseph O’Connor trascorse un periodo come assistente allo University College di Oxford per poi trasferirsi a Londra fino al 1996. Nella sua vita, lo scrittore irlandese ha fatto l’assistente universitario e il giornalista.



Joseph O’Connor iniziò a scrivere nel 1989 e per circa 10 anni collaborò con Esquire e l’Irish Tribune. Il suo primo romanzo, Cowboys and Indians, entrò fra i candidati finali del Whitbread Prize e il romanzo, Star of the Sea in Gran Bretagna e Irlanda è stato il libro di narrativa più venduto in assoluto nel 2004, a confermare ulteriormente il livello di fama ormai raggiunto dall’autore.

Joseph O’Connor biografia

Nel 1991 Joseph O’Connor esce con Cowboy and Indians, poi con Desperados (1993) e a seguire Il rappresentante (1998). Tra racconti, saggi umoristici e diari di viaggio O’Connor pubblica anche La fine della strada (2000), Stella del mare. Addio alla vecchia Irlanda (2002) e La moglie del generale (2007). Nell’autunno 2010 è uscito il libro Una Canzone che ti strappa il cuore, edito da Guanda.

Joseph O’Connor in Italia

In Italia, Joseph O’Connor è pubblicato da Guanda. L’ultimo romanzo “Il gruppo” è uscito nel 2015, con un’edizione speciale digitale che contiene i link alle canzoni citate nel romanzo. O’Connor vive a Dalkey, in Irlanda con sua moglie, di origine britannica, e due figli. Attualmente collabora con il programma Drivetime, in onda sull’emittente irlandese RTÉ Radio 1.

Acquista i suoi libri

Acquista subito i libri di Joseph O’Connor.

Romanzi

Ecco i romanzi di Joseph O’Connor.

  • 1991 – Cowboys and Indians
  • 1993 – Desperados (Desperadoes)
  • 1998 – Il rappresentante (The Salesman)
  • 2000 – La fine della strada (Inishowen)
  • 2002 – Stella del mare (Star of the sea)
  • 2007 – La Moglie del Generale (Redemption Falls)
  • 2010 – Una canzone che ti strappa il cuore (Ghost Light)
  • 2011 – Il comico (The Comedian)
  • 2015 – Il gruppo (The thrill of it all)

Altro

Altre opere di Joseph O’Connor.



  • 1991 – I veri credenti (True Believers) – Raccolta di racconti brevi
  • 1993 – Even the Olives are Bleeding: The Life and Times of Charles Donnelly
  • 1994 – The Secret World Of The Irish Male (raccolta di racconti umoristici)
  • 1996 – Il maschio irlandese in patria e all’estero (The Irish Male at Home and Abroad)
  • 1996 – Dolce libertà. Un irlandese in America (Sweet Liberty: Travels in Irish America) – diario di viaggio
  • 2000 – Quell’incredibile inverno del ’75 (The Comedian)
  • 2001 – The last of the Irish Males
  • 2014 – Dove sei stato (Where Have You Been?)
Scrittori irlandesi

C’è un lungo elenco di scrittori natii d’Irlanda. Alcuni hanno influenzato il Secolo, veri e propri personaggi irlandesi, altri contribuito a diffondere la cultura irlandese e le proprie idee. Tra loro si sono distinti particolarmente William Butler Yeats, considerato il poeta nazionale irlandese. In questa élite ci sono George B. Shaw, l’amato James Joyce, i nobel Samuel BeckettSeamus Heaney. Segnaliamo la popolarità di Oscar Wilde , del papà di Dracula Bram Stoker, di Clive Staples Lewis con le sue cronache di Narnia. Jonathan Swift, coi suoi viaggi di Gulliver; John M. Synge e Lady Isabella, Patrick Kavanagh, più recente Roddy Doyle.

Senza nulla togliere, e ci mancherebbe, ad Antoine Hamilton, come del resto Brendan Behan o Cecil Day Lewis e Charles R. Maturin. In questo interminabile elenco c’è Edna O’Brien, Edward Dunsany, ed Elizabeth Bowen. Gli irlandesi Flann O’BrienFrank O’Connor, George BerkeleyGeorge Farquhar, George MooreGerald Durrell. Continuiamo con Iris MurdochJames Hanley e John Denham e Joseph O’Connor, fratello della famosa cantante. Joyce CaryLawrence G. Durrell al pari di Liam O’FlahertyLouis Mac NeiceMorr O’Dalaigh, Oliver Goldsmith e Rebecca West. A chiudere l’elenco  ci sono Richard Sheridan,  Richard Steele, Sean O’Casey, Sean O’Faolain e Thomas De Vere. E ancora Thomas KinsellaMayne Raid, Thomas MooreThomas Parnell.

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti