Yeats

Il poeta nazionale irlandese William Butler Yeats nacque a Dublino il 13 luglio 1865 da una famiglia angloirlandese e protestante. Due anni dopo la nascita del futuro poeta, la famiglia Yeats si trasferì a Londra dove il padre John, modesto pittore, sperava di far fortuna.

Nel 1880 tutta la famiglia, di fronte alla scarsa notorietà acquisita dal capofamiglia, tornò a Dublino e si stabilì in cima alle scogliere di Howth.

L’atmosfera magica dei villaggi e le storie narrate dalla domestica della famiglia crearono nel giovane Yeats, iscrittosi alla Metropolitan School of Art, una forte passione per la magia e l’occultismo che avrebbe abbandonato parzialmente dopo aver partecipato ad alcuni incontri di spiritismo che lo delusero molto.

Poeta nazionale irlandese

Ecco chi è il Poeta nazionale irlandese

Mosada, primo dramma in poesia e The celtic twilight, raccolta di fiabe e leggende irlandesi furono, insieme ai rapporti con Bernard Shaw e Oscar Wilde, i punti salienti della vita di Yeats nel triennio 1885-1888. La prima opera in versi è I vagabondaggi di Oisin la cui pubblicazione risale al 1989 e fu frutto di questo contesto. Nello stesso anno il poeta nazionale irlandese incontrò e si innamorò di Maud Gonne, vivace attrice nazionalista, interprete dei suoi primi drammi in versi, ispiratrice di molte opere, che mai ricambiò l’amore del giovane. Altra donna fondamentale per la sua formazione fu Lady Augusta Gregory che gli spalancò le porte della sua dimora di Coole e rinforzò la passione di Yeats per la causa della liberazione e dell’indipendenza irlandese. Nel 1991 fondò a Londra il Rhymer’s Club e l’anno seguente, a Dublino, nacque la Società Letteraria Irlandese.

 

Il viaggio in Italia

Con The Countess Cathleen, nel 1892, il poeta irlandese divise l’opinione del pubblico e dei colleghi, l’opera, secondo molti non è teologicamente ortodossa e molti colleghi scrittori si allontanarono dall’autore, gli studenti dell’università (ad eccezione di James Joyce) firmarono addirittura un manifesto di condanna. Nel 1907 viaggiò verso e attraverso l’Italia e continuò la sua produzione letteraria nel 1917 sposò Georgie Hyde-Lees, studiosa di dottrine misterofisiche. Le opere di questi anni sono le più complete e sintetizzano tutte le componenti dell’opera di Yeats. C’è decadentismo, simbolismo, occultismo, teosofismo, ricerca e riflessione individuale, tematiche nazionali e grande rispetto per la cultura inglese. Ormai famoso, quasi l’icona dell’Irlanda di inizio ‘900, fu nominato senatore e nel 1923 si aggiudicò il premio Nobel.

La salute malsana del Poeta nazionale irlandese

La salute malsana costrinse il poeta nazionale irlandese, negli ultimi anni della sua vita, a vivere in paesi più caldi dell’Irlanda come Francia e Spagna. Dieci anni dopo la sua morte, avvenuta nel 1939, l’Irlanda mandò in Francia una nave da guerra per recuperare il suo corpo. Le spoglie si trovano ai piedi della montagna di Ben Bulden. Lui stesso lo aveva chiesto in una delle sue ultime liriche: Under Ben Bulden, pubblicata pochi giorni dopo la sua scomparsa. Scopri la National Gallery.

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto