Musica tradizionale irlandese

La musica irlandese affonda le sue origini in un passato lontano. Bisogna guardare indietro, per scoprire la musica strumentale e quella cantata. Quest’ultima, modellata sulla tradizione orale della poesia gaelica, che mescola elementi “poveri” con altri di provenienza più colta.

Fra gli strumenti musicali di uso comune, oltre la chitarra ci sono il violino (fiddle), lo zufolo di latta (whistle), la fisarmonica, la concertina e una serie di percussioni tradizionali come il bouzouki, il bodhran. Assolutamente autoctoni – e usati dalla musica irlandese – sono invece la Uillean pipe, una specie di cornamusa a gomito e l’arpa celtica (Irish harp) che è diventata il simbolo del paese e viene utilizzata sotto miriadi di forme.

Mettendoli insieme, gli strumenti irlandesi regalano un ritmo il Folk targato Irish e tanto divertimento. Impossibile restare con il sedere incollato alla sedia.

Il gusto della tradizione, scopri la musica irlandese!

Il repertorio folkloristico irlandese è stato composto per la maggior parte tra il Seicento e il Settecento da musicisti che tramandavano la musica irlandese oralmente. Nella tradizione della musica strumentale la danza irlandese ha fin dagli albori giocato un ruolo inscindibile dalla melodia. Anche se col tempo la musica strumentale si è suddivisa lentamente in due “musica da danza” e “musica d’ascolto”.

In Irlanda, la tradizione impone che in molti pub la sera si suoni e si canti: la musica irlandese accompagna momenti speciali ma anche semplici pause quotidiane, doverose dopo lo stress da lavoro. Tra l’altro, sono innumerevoli le manifestazioni di musica tradizionale che si svolgono ogni anno nell’isola, con gruppi che regalano emozioni speciali.

Anni ’70 e 80′ della musica irlandese

Durante gli anni ’70 e ’80, la distinzione fra i musicisti rock e folk è stata vaga. Questa tendenza può essere vista più recentemente nel lavoro di artisti irlandesi e dei singoli, come Stiff Little Fingers, U2, Horslips, Clannad, The Cranberries, The Clancy Brothers, The Corrs, The Undertones, Van Morrison, Thin Lizzy, Hothouse Flowers, Ciarán Farrell, Sinéad O’Connor, Enya, My Bloody Valentine, Rory Gallagher, Republic of Loose, The Wolfe Tones e The Pogues.

Tuttavia, la musica irlandese ha rappresentato un immenso tuffo nella popolarità con molti che tentano di ritornare alle proprie radici. Ci sono gruppi contemporanei di musica che si avvicinano molto ad un suono tradizionale, compresi Altan, Danú, Déanta, Lúnasa, Flook, Solas, Marie & Martin Reilly, Kíla, Noel Shine e Mary Greene e Border Collies. Altri comprendono una fusione di stile delle innumerevoli culture, dagli Afro Celt Sound System e Loreena McKennitt a Hevia e Liam O’Connor.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
4.9/58 voti