Clannad

Il gruppo dei Clannad, il cui nome in gaelico deriva da an clann as Dobhar, ossia “la famiglia originaria di Dore”, più che un gruppo musicale è una stirpe di musicisti, appartenenti alle famiglie Brennan e Duggan, originarie del villaggio di Gweedore nella contea di Donegal, in Irlanda.

Il percorso musicale dei Clannad inizia nel 1970 quando alcuni membri del clan irlandese Brennan, Maire, Ciaran e Pol incominciarono a suonare nella taverna acquistata dai loro genitori insieme a due loro zii, Padraig Duggan e Noel Duggan.

Visto il successo riscontrato a livello locale, il gruppo partecipa al festival folk di Letterkenny,  e vince; il premio consiste nella possibilità di incidere un disco: nel 1973 esce il loro primo album intitolato semplicemente “Clannad”.

Clannad Irish band

Ne1975 partono alla conquista dell’Europa e nasce “Dùlaman”;  tre anni dopo arriva  il primo live, intitolato “In Concert”: questo disco rappresenta il culmine del primo periodo della carriera dei Clannad e uno dei migliori live in assoluto del folk irlandese.

Nel 1979 al gruppo si unisce la sorella della vocalist Maire, Eitne, meglio conosciuta con il nome d’arte Enya. L’ingresso di questo nuovo elemento di spicco e di particolare talento contribuisce in modo particolare alla realizzazione di numerose colonne sonore e alla pubblicazione degli album “Cran Ull”  e “ Fuaim”, ma la giovane fata esce presto dalla formazione per tentare la carriera da solista.
All’inizio degli anni ’80 il gruppo riesce a imporsi dapprima in Europa e poi in tutto il mondo, riuscendo persino a entrare nelle classifiche di vendita inglesi con un brano in gaelico;  da qui in poi l’ascesa della notorietà e del successo dei Clannad è costante.

Nel 1993 festeggiano il ventennale della loro attività (1973-1993) con l’uscita dell’album Banba, il gruppo ha potuto mettere da parte un bagaglio di esperienze musicali, culturali, umane e anche un patrimonio economico tale da poter produrre un album di ottima fattura ed estremamente curato negli arrangiamenti. E’ forse il disco in cui tutti i componenti del gruppo hanno raggiunto la maturità artistica e questo ha portato alla stesura di un lavoro molto raffinato, sofisticato e per certi aspetti anche mistico. La maturità artistica ha però anche il suo rovescio della medaglia: il gruppo è più attento alle esigenze dettate dal mercato discografico e ha perso di vista la radice folk.

Dopo l’ultimo lavoro in studio, i componenti del gruppo hanno preferito dividersi e dare sfogo alla proprie aspirazioni personali.  In campo musicale, soltanto la cantante Maire Brennan ha ottenuto, con il nome di Moya Brennan, un discreto successo, pubblicando due album Whisper To The Wild Water (1999) e Two Horizons (2003).

Discografia

  • Clannad (1973)
  • Clannad 2 (1974)
  • Dùlaman (1976)
  • In Concert (live, 1978)
  • Crann Ull (1980)
  • Fuaim (1982)
  • Magical Ring (1983)
  • Legend – Robin of Sherwood Soundtrack (1984)
  • Macalla (1985)
  • Ring of Gold (live, 1986)
  • Sirius (1987)
  • Past Present (anthology, 1989)
  • Anam (1990)
  • Banba (1993)
  • Lore (1996)
  • The Ultimate Collection (anthology, 1997)
  • Landmarks (1998)

MOYA BRENNAN

  • Whisper To The Wild Water (1999)
  • Two Horizons (2003)
Hai trovato utile questo articolo?
0/50 voti