Take me to church, 4 milioni di copie vendute, è stato il passpartu per una visibilità mondiale: Hozier è stato più volte ospite a Sanremo.

Hozier

Andrew Hozier-Byrne, in arte Hozier, è nato a Bray nella contea di Wicklow. È diventato celebre al grande pubblico mondiale per la sua “Take me to church”, brano che ha sbancato – oltre 2 miliardi di streaming e 4 milioni di copie vendute – svettando nelle classifiche di vendita d’Europa e degli Stati Uniti.  In particolare la canzone è stata nominata nella categoria “Song of the year” ai Grammy Awards 2015, dopo aver ottenuto una candidatura agli MTV Europe Music Awards 2014 nella categoria “Best Song With a Message”. Ha raggiunto il terzo posto nella Billboard Hot 100 e la prima posizione in Italia (dati FIMI).

Take me to church

Take me to church risale a una pubblicazione del 2013, accompagnata dall’omonimo singolo. Il video ufficiale affronta, come la canzone, il tema dell’omofobia come atto di denuncia verso le discriminazioni omofobe in Russia, raccontando la storia d’amore di due ragazzi omosessuali che viene ostracizzata da un gruppo estremista.

Testo

My lover’s got humour
She’s the giggle at a funeral
Knows everybody’s disapproval
I should’ve worshipped her sooner
If the heavens ever did speak
She’s the last true mouthpiece
Every Sunday’s getting more bleak
A fresh poison each week
‘We were born sick’, you heard them say it
My Church offers no absolutes
She tells me, ‘Worship in the bedroom’.
The only heaven I’ll be sent to
Is when I’m alone with you—
I was born sick,
But I love it
Command me to be well
Amen. Amen. Amen. Amen.
[Chorus]
Take me to church
I’ll worship like a dog at the shrine of your lies
I’ll tell you my sins and you can sharpen your knife
Offer me that deathless death
Good God, let me give you my life
If I’m a pagan of the good times
My lover’s the sunlight
To keep the Goddess on my side
She demands a sacrifice
Drain the whole sea
Get something shiny
Something meaty for the main course
That’s a fine looking high horse
What you got in the stable?
We’ve a lot of starving faithful
That looks tasty
That looks plenty
This is hungry work
[Chorus]
Take me to church
I’ll worship like a dog at the shrine of your lies
I’ll tell you my sins so you can sharpen your knife
Offer me my deathless death
Good God, let me give you my life
No Masters or Kings
When the Ritual begins
There is no sweeter innocence than our gentle sin
In the madness and soil of that sad earthly scene
Only then I am Human
Only then I am Clean
Amen. Amen. Amen. Amen.
[Chorus]
Take me to church
I’ll worship like a dog at the shrine of your lies
I’ll tell you my sins and you can sharpen your knife
Offer me that deathless death
Good God, let me give you my life

Hozier a Sanremo

Ospite della terza serata del Festival di Sanremo 2016, il cantante irlandese ha eseguito il celebre brano “Take me to church” e nel 2022 è tornato con i Meduza per cantare “Tell It To My Heart”. Classe 1990, l’irlandese non è stato impeccabile sul palco dell’Ariston, ma ad ogni modo è riuscito a raggiungere il suo pubblico. La sua carriera internazionale, legata al singolo di esordio, lo ha portato verso il successo soltanto verso la metà del 2014. Il pezzo prende corpo dalla frustrazione del cantautore Hozier nei confronti degli insegnamenti della Chiesa Cattolica. In un’intervista a Rolling Stone il cantante ha dichiarato: “Crescendo ho sempre notato l’ipocrisia della chiesa cattolica. La storia parla da sé e crescendo ho maturato solo rabbia e frustrazione e nella canzone ho semplicemente messo per iscritto questi sentimenti”.