Definito il Beatle del calcio George Best, detto Geordie, è passato alla storia per il suo talento e per una condotta di vita decisamente sopra le righe.

Nato in Irlanda del Nord, Geordie all’inizio fatica a farsi notare dai selezionatori delle squadre giovanili fin quando in un partita del Creghan Boy’s Club, squadra in cui milita, poco più che quindicenne, contro il Boysland, formato da diciottenni, George segna ben due gol e viene segnalato dagli osservatori del Manchester United. Approdato al team inglese, sotto la guida del manager Matt Busby, trionfa in Europa e nel 1966 partecipa alla storica vittoria nei quarti di finale di Coppa Campioni contro il Benfica di Eusebio: dei cinque gol dei Red Devils, due sono suoi. La trasformazioni in un’icona Pop.

Icona pop, la consacrazione

Abbey roads

Nel 1968, di nuovo contro il Benfica, questa volta in finale, il giocatore più forte al mondo segna e meraviglia tutti. Il suo è un trionfo personale, contribuendo al 4-1 finale. Così piano piano cresce la sua figura carismatica e travolgente. Una volta all’aeroporto, di ritorno da una gara, Geordie indossa un sombrero mandando in visibilio le fan. Quel momento segnò incredibilmente la fama di Geordie come icona pop.

Ma come tutte le cose belle, purtroppo, o meglio come gran parte delle persone divenute icona pop, la favola col tempo svanisce. La sua carriera calcistica finisce con la sua passione per l’alcool e le donne. Ci sono frasi celebri che raccontano quanto dedizione abbia avuto per il sesso e l’alcool: “Ho speso gran parte dei miei soldi per donne, alcol e automobili, il resto l’ho sperperato”. Geordie è stato trovato alla guida in stato di ubriachezza e con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale è stato quattro mesi in prigione. Nel 2002 a 56 anni, ha subito un trapianto di fegato al 20% con numerose ricadute negli anni successivi. La sua vita ha anche ispirato il film Best, per la regia di Mary McGuckian.

In evidenza

George Best: vita, morte e frasi celebri del numero 7

George Best: vita, morte e frasi celebri del numero 7
Vita, eccessi e frasi celebri di George Best tra i calciatori più forti. Perché Maradona è bravo, Pelè è meglio, ma George... è il migliore!

Le frasi più celebri di George Best

Le frasi più celebri di George Best
"Ho speso gran parte dei miei soldi per donne, alcol e automobili. Il resto l'ho sperperato. Ho sempre voluto essere il migliore in tutto: in campo il più forte, al bar quello che beveva di più", sono alcuni dei capolavori usciti dalla bocca di George Best.