Abbey Theatre a Dublino

Abbey Theatre è noto a Dublino come il National Theatre of Ireland. La sua inaugurazione avvenne nel dicembre del 1904. Gli spettacoli di allora non sono più riproposti, eppure ancora oggi questo teatro irlandese distrutto e ricostruito è il fulcro delle maggiori rappresentazioni teatrali della capitale irlandese.

L’Abbey Theatre a Dublino vanta una programmazione coinvolgente e innovativa e garantisce l’arte, portando sul palco artisti del calibro di JM Synge e Sean Casey, così come classici contemporanei di Sebastian Barry, Marina Carr, Bernard Farrell, Brian Friel, Frank McGuinness, Thomas Kilroy, Tom Mac Intyre, Tom Murphy, Mark O’Rowe, Billy Roche e Sam Shepard. Inoltre, l’arena si occupa di promuovere gli scrittori irlandesi contemporanei e artisti che operano nel settore.

L’Abbey Theatre è riuscito a tornare in voga dopo l’incendio che avvenne nel 1951. Spinto da una sovvenzionale statale annuale, emessa dal Council of Ireland, il suo mantenimento e sostentamento è garantito anche dalla vendita dei biglietti.

 

Abbey Theatre, un teatro irlandese

L’Abbey Theatre fu il risultato di un progetto embrionale (1899) definito Irish Literary Theatre fondato da William Butler Yeats, Lady Augusta Gregory e Edward Martyn – con l’aiuto di George Augustus Moore – e mai decollato. Nonostante l’apprezzato della critica l’afflusso di pubblico rimase scarso.

La spinta decisiva si deve a due fratelli irlandesi: gli attori William e Frank Fay. Dopo una esperienza all’estero di William, mentre Frank si dilettava ad allestire spettacoli amatoriali a Dublino, i due riuscirono a fare una produzione teatrale imponente. Furono promossi nuovi talenti e riuscirono a coinvolgere le classi lavoratrici.

A giocare a loro favore dei due fratelli fu la presenza di Annie Elizabeth Fredericka Horniman, una donna appartenente alla classe media inglese con diverse esperienze in produzioni teatrali. L’attrice vantava esperienze lavorative notevoli, con la partecipazione a Londra del lavoro di George Bernard Shaw: Arms and the Man. Da segreteria di Yeats, impegnata a realizzare costumi per la sua opera teatrale The King’s Threshold. Horniman svolse un ruolo chiave per la fondazione dell’Abbey Theatre.

 

Fondazione dell’Abbey Theatre

Abbey Theatre è stato fondato ufficialmente nel 1903. Come già anticipato furono Yeats e Gregory, con il patrocinio di Miss Annie Horniman, a gettare le barsi di questo teatro irlandesi. Occorre aspettare l’anno successivo per l’acquisto dei locali. Correva l’anno 27 dicembre 1904. Ma per ricevere un versamento pubblico, ossia il sostentamento da parte del nuovo Stato libero, bisognerà aspettare diversi anni. Arrivò soltanto nel lontano 1925.

L’accordo di sovvenzionare la fondazione dell’Abbey Theatre segnò l’esistenza del primo teatro di lingua inglese al mondo sovvenzionato dallo Stato. Nel 1951, una tragedia mise a tacere tutto questo. Un incendio devastò gli edifici originali del teatro, mettendo fine a ogni attività teatrale. La ricostruzione fu lenta. Ci vollero quindici anni per inaugurare la sede attuale. Era il 18 luglio 1966 e i lavori proseguirono sotto la progettazione di Michael Scott. Il 31 gennaio 2006 la società che gestiva la proprietà fu stata sciolta e fondata una nuova: tuttora attiva.

 

Informazioni utili

Per avere informazioni sugli eventi e i concerti organizzati dall’Abbey Theatre fate riferimento al sito ufficiale. Non c’è che dire, il tabellone è davvero ricco di appuntamenti.

 

Come arrivare

Cercate Abbey Theatre al seguente indirizzo: 26/27 Abbey Street Lower, North City, Dublin 1, D01 K0F1, Irlanda. Utilizzate il vostro smartphone oppure fatevi portare dai trasporti locali o taxi.

Hai trovato utile questo articolo?
5/56 voti