General Post Office, GPO di DublinoSarah Murphy, Wikipedia

Il General Post Office, abbreviato in GPO, è ospitato in un elegante edificio georgiano e si trova nel centro di Dublino. Lungo, una delle via principali della capitale irlandese, O’Connell Street. Attualmente sede dell’azienda postale An Post, l’edificio ha avuto un ruolo cruciale nei primi decenni del ‘900. È stato luogo della proclamazione della Repubblica irlandese durante la Sollevazione di Pasqua del 1916, e testimone inerme di conflitti a fuoco durante la Guerra d’indipendenza irlandese e la Guerra civile.

In gaelico il General Post Office è conosciuto col nome di Ard-Oifig un Phóist. Da sempre simbolo della città, il GPO è rimasto incarnazione del nazionalismo irlandese. Non a caso, nella parte anteriore potrete trovare una statua dell’eroe Cúchulainn scolpita da Oliver Sheppard nel 1911. Mentre la Colonna di Nelson, che era precedentemente situata nel centro di O’Connell Street, dopo essere stata distrutta da un attacco del gruppo armato IRA nel 1966, è stata sostituita con il The Spire, un lungo spillone che si allunga verso il cielo.

Il portico greco del General Post Office è stato completato nel 1818. La parte anteriore, che si estende per 67 metri, vanta un porticato ionico di 24,4 metri, composto da sei colonne con un diametro maggiore di 130 centimetri. Lo stemma reale è stato rimosso dopo l’indipendenza. Il fregio della trabeazione è altamente arricchito e nell’acroterio del frontone ci sono tre statue: John Smyth, Fidelity e Hibernia.

 

Cosa vedere al General Post Office

Una targa sul muro esterno del General Post Office riporta il nome in lingua irlandese Ard-Oifig un Phóist, incisa con una grafia del 1960. Durante la Rivolta di Pasqua del 1916, l’edificio è stato il quartiere generale dei leader della rivolta prima di essere distrutto da un incendio durante la fase di ribellione. Tutto ciò che rimane della struttura originaria è la facciata mentre l’interno conserva qualcosa di molto importante. Una copia originale della Proclamazione della Repubblica d’Irlanda.

La parte anteriore del General Post Office, che si estende per 67 metri, ha un portico ionico (24,4 metri di larghezza), di sei colonne ioniche scanalate, 137 centimetri di diametro. Il fregio della trabeazione è molto ricco e nel timpano del frontone c’erano le armi reali, in seguito rimosse dopo il restauro negli anni ’20. Sull’acroteria del frontone si trovano tre statue di John Smyth: di fronte all’edificio Mercurio a sinistra, con il suo Caduceo e la borsa; Fedeltà a destra, con un cane ai suoi piedi e una chiave nella sua mano destra; e Hibernia al centro, appoggiata sulla lancia e con in mano un’arpa. La trabeazione, ad eccezione dell’architrave, prosegue lungo il resto della facciata; il fregio, tuttavia, non è decorato sopra il portico. Una balaustra sormonta la cornice dell’edificio, che si trova a 15 metri da terra.

Il General Post Office fu completato in circa tre anni con un costo che oggi potremmo affermare contenuto. Soltanto 50mila sterline. La prima pietra dell’edificio, progettata da Francis Johnston, fu posata dal Lord Lieutenant d’Irlanda, Charles Whitworth, 1º conte Whitworth, il 12 agosto 1814, cui parteciparono il Post-Master generale, Charles O’Neill, 1º conte O’Neill e Laurence Parsons, 2º conte di Rosse.

 

Informazioni utili e Tour

Il General Post Office, GPO, si trova su O’Connell Street Lower, North City, Dublin 1, Irlanda. Solitamente il monumento, attualmente utilizzato dalle poste irlandesi chiude alle 18. Durante la vostra visita potrete visitare il GPO Museum. Scegliete i nostri tour.

Hai trovato utile questo articolo?
5/57 voti