Ha’penny Bridge è il ponte degli innamorati e simbolo della città di Dublino. Aperto nel 1816, la struttura ha acquistato il suo prestigio grazie al tributo che doveva essere pagato per attraversare il fiume. Un mezzo penny.

Ha'penny Bridge

Il ponte Ha’Penny Bridge a Dublino, inaugurato nel lontano maggio del 1816, si presenta con una struttura in ferro curva sopra la passerella e tre lampioni sostenuti anch’essi da una sovrastruttura. È una delle attrazioni più fotografate di Dublino.

Durante un restauro, avvenuto nel 2001, il cammino pedonale è rimasto temporaneamente chiuso per poi essere restituito alla cittadinanza in tutto il suo splendore e con il colore originale della vernice.

Il ponte Ha’penny Bridge è stato e lo è ancora, tra le altre cose, luogo degli innamorati. Qualche anno fa, lungo le inferriate – che fanno da perimetro alla passerella – sono apparsi numerosi lucchetti dell’amore con i quali giovani coppie si sono promesse amore eterno. Lucchetti successivamente rimossi per questioni di sicurezza. Una decisione presa per il troppo peso, che avrebbe potuto provocare lesioni e crolli alla struttura.

Dove si trova e come raggiungere il ponte

  • Indirizzo

    Bachelors Walk, Temple Bar
  • Bus

    Gli autobus che fermano in prossimità dell’attraversamento pedonale sono il 15, 27, 39, 39A, 4, 46A, 783.

  • Tram

    I treni che fanno sosta nei paraggi del ponte: Commuter Service, Dart, Maynooth service.

Altri ponti

Fino a qualche anno fa, l’Ha’penny bridge era l’unico accesso pedonale sul fiume Liffey. Successivamente, nel 2000 ci sono state delle altre inaugurazioni di passaggi pedonali oltre, naturalmente, agli attraversamenti storici che rendono unica la capitale.

Ponte Samuel Beckett

Samuel Beckett bridge

Il ponte dedicato al drammaturgo irlandese Samuel Beckett è uno degli attraversamenti pedonali che si è conquistato il ruolo di seconda passerella chiusa al traffico del fiume. Un attraversamento unico e pittoresco che tante emozioni regala soprattutto di notte o nel periodo natalizio.

O’Connell Bridge

O'Connell Bridge

O’Connell Bridge si allunga su O’Connell Street e costituisce uno degli storici ponti cittadini. Nato nella seconda metà del XVIII secolo, periodo di grande fermento e rinnovamento urbanistico, questo grande passaggio, riservato a pedoni e vetture, è dedicato a Daniel O’Connell, il dirigente politico di primi Ottocento la cui statua bronzea domina dall’alto di una possente colonna l’intera area. Chiamato inizialmente Carlisle Bridge, la struttura fu ampliata nel 1880, quando assunse il nome attuale dopo che l’Irlanda divenne indipendente. Si trova nei pressi del The Spire.

Mellows Bridge

Un tempo Queen Maeve Bridge

Mellows Bridge

Il Mellows Bridge, qualche tempo fa conosciuto come Queen Maeve, è il più vecchio ponticello che come Ha’penny bridge unisce il Liffey. Costruito nel 1764 e completato nel 1768, originalmente, era noto per essere il ponte delle regine. Dedicato a Charlotte di Mecklenburg, moglie di George III, successivamente fu intestato alla regina leggendaria Maeve di Connaught, nota per aver invaso Ulster.

Father Mathew Bridge

Father Mathew Bridge

Si tratta di un ponte stradale sul tanto amato Liffey creando un collegamento tra Merchants Quay e Church Street. Approssimativamente si presenta come quello originale dell’XI secolo.

O’Donovan Rossa Bridge

O'Donovan Rossa Bridge

Si tratta di un ponte stradale, a differenza dell’Hapenny Bridge, che attraversa il Liffey unendo Winetavern Street a Chancery Place.

Sean O’Casey Bridge

Seán O’Casey Bridge è un ponte pedonale che passa sul fiume unendo City Quay nell’area del Grand Canal Docks a North Wall Quay e all’IFSC. Il moderno ponte è intitolato allo scrittore e drammaturgo irlandese.

Rosie Hackett Bridge

Il ponte Rosie Hackett, al contrario dello Ha’Penny Bridge è un ponte stradale che ospita anche le rotaie del tram. Attraversando il Liffey e unisce Marlborough Street a Hawkins Street. L’attraversamento è utilizzato esclusivamente da mezzi pubblici, taxi, ciclisti e pedoni.