Kilmainham Gaol

Tra cosa vedere a Dublino c’è sicuramente questa ex prigione, situata in un sobborgo della capitale e trasformata in un museo. Kilmainham Gaol, attualmente un’attrazione turistica, racchiude tra le sua mura la storia irlandese. Da queste parti potrete conoscere i numerosi arresti ai danni dei leader ribelli e rivoluzionari e scoprire quanti personaggi famosi vi hanno fatto ‘soggiorno’.

Kilmainham Gaol non è un ex carcere divenuto casualmente famoso. La realtà di questo luogo di detenzione ha varcato i confini nazionali grazie ai set cinematografici e ai gruppi musicali. Con le loro creazioni, gli artisti sono riusciti a trasformare un edificio da incubo in un importante centro della memoria. Nel 1982 è stata la rock band irlandese degli U2 a girare il videoclip del singolo ‘A celebration’. Nel 1993 l’edificio è stato protagonista nelle riprese del film Nel nome del Padre.

Kilmainham Gaol fu costruita nel 1796 e per circa 140 anni ha ospitato personaggi di spicco, coinvolti nella campagna di promozione per l’indipendenza irlandese. Alcuni di loro sono deceduti tra queste mura oppure giustiziati durante il periodo di detenzione. L’ultimo a morire nella prigione fu Eamon de Valera, politico e patriota irlandese.

La storia di Kilmainham Gaol

Kilmainham Gaol venne costruita nel 1796 e denominata la “Nuova Prigione”. Un nome che serviva a contraddistinguerla dal vecchio carcere sotterraneo, situato a circa cento metri di distanza. La prigione fu usata come centro detentivo per 140 anni. Al suo interno non era difficile trovare adulti e bambini, molti dei qual furono arrestati per piccoli reati. Abbandonata nel 1924 dal governo del nuovo Stato Libero d’Irlanda, dopo una lunga ristrutturazione, la prigione è divenuta un museo. Oggi questo luogo racconta la storia del Nazionalismo irlandese, attraverso delle visite guidate.

I prigionieri famosi

Ecco chi sono i prigionieri famosi che sono stati detenuti nella Kilmainham Gaol.

  • Henry Joy McCracken, 1796
  • Robert Emmet, 1803
  • Anne Devlin, 1803
  • Michael Dwyer, 1803
  • William Smith O’Brien, 1848
  • Thomas Francis Meagher, 1848
  • Jeremiah O’Donovan Rossa, 1867
  • Dr J. E. Kenny, 1881
  • Charles Stewart Parnell, 1881
  • William O’Brien, 1881
  • James Joseph O’Kelly, 1881
  • Willie Redmond, 1882
  • Joe Brady, 1883
  • Daniel Curley, 1883
  • Tim Kelly, 1883
  • Thomas Caffrey, 1883
  • Michael Fagan, 1883
  • Michael Davitt
  • Padraig Pearse, 1916
  • James Connolly, 1916
  • Countess Markievicz, 1916
  • Eamon de Valera, 1916
  • Joseph Plunkett, 1916
  • Michael O’Hanrahan, 1916
  • Edward Daly, 1916
  • Willie Pearse (Fratello minore di Padraig, ignaro del fatto che il fratello sarebbe stato giustiziato), 1916
  • Grace Gifford, Mrs Joseph Plunkett (1922)

 

Dove si trova Kilmainham Gaol?

Kilmainham Gaol si trova lungo Inchicore Road (Zona 8), un sobborgo situato a sud del fiume Liffey e a ovest del centro cittadino (Contea di Dublino).

 

“A celebration”, l’omaggio degli U2

Ristrutturato dopo essere stato abbandonato nel 1924, anche gli U2 hanno voluto omaggiare questo simbolo alla memoria. Nella Kilmainham Gaol, la band ha registrato il videoclip del brano “A celebration”. Come anticipato, nel 1993 l’edificio è stato concesso alle riprese del film ‘Nel nome del Padre’: un altro celebre capolavoro della filmografia nordirlandese, che ripercorre il conflitto armato tra i gruppi paramilitari e gli anni di tensioni sociali.

Altre risorse

5/51 voto