Dublin Beatles Festival

Il Dublin Beatles Festival si svolge a novembre in ricordo di quando i Beatles suonarono in Irlanda al Dublin’s Adelphi Cinema a Middle Abbey Street, nel lontano 7 Novembre 1963, in due spettacoli elettrizzanti che segnarono i giovani irlandesi durante gli anni ’60.

All’epoca ci furono tantissimi disordini nel centro della città di Dublino, con auto rovesciate e con la polizia che ha dovuto faticare a lungo per mantenere il controllo di quante volevano raggiungere i propri beniamini John, Paul, George e Ringo.

Esattamente oltre 50 anni dopo, il Dublin Beatles Festival intende riaccendere la Beatlemania, attraverso un interessante programma di musica ed eventi artistici legati ai fantastici quattro di Liverpool. Tre membri della celebre band, John, Paul e George, erano particolarmente orgogliosi delle loro radici irlandesi. Anche Yoko Ono, per il suo smisurato amore per John Lennon, ha sempre detto di considerarsi al 100% irlandese.

 

I Beatles a Dublino nel 1963

Sono queste immagini a raccontare i Beatles e la loro avventura dublinese. Correva l’anno 1963, quando scoppiò la febbre per questo quartetto venuto dalla vicina Inghilterra.

 

The Beatles

The Beatles è stato un gruppo musicale inglese, fondato a Liverpool nel 1960, composto da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr (quest’ultimo a partire dal 1962, chiamato a sostituire Pete Best; della prima formazione faceva parte anche Stuart Sutcliffe), e attivo fino al 1970.

Ritenuti un fenomeno di comunicazione di massa di proporzioni mondiali, i Beatles nel bene e nel male hanno segnato un’epoca nella musica, nel costume, nella moda e nella pop art. Nonostante siano trascorsi tanti anni, senza escludere le morti di alcuni componenti del gruppo originario, la band vant ancora un seguito enorme in Inghilterra e nel mondo. Non è un caso se anche Dublino dedichi ai quattro di Liverpool il Dublin Beatles Festival.

Stando alle stime ufficiali, i Beatles hanno venduto a livello mondiale 600 milioni di copie fra album, singoli e musicassette, di cui oltre 170 milioni nei soli Stati Uniti d’America, risultando fra gli artisti di maggior impatto e successo e, negli States, quelli con il maggior numero di vendite.

 

Altre risorse