Dublin International Film Festival

Dublin International Film Festival è un festival cinematografico che si tiene ogni anno a Dublino, fondato nel 2003 da Michael Dwyer, noto critico cinematografico internazionale e corrispondente per il The Irish Times, insieme a David McLoughlin, produttore cinematografico. Il duo aveva iniziato la prima pellicola del Dublin Festival nel 1980 quando Mc Loughlin era ancora uno studente al Trinity College.

Lo scopo del Dublin International Film Festival è quello di presentare e sperimentare il cinema irlandese e internazionale ed è stato sponsorizzato almeno in passato dal marchio Jameson Whiskey e successivamente da Audi.

Solitamente, il Festival si svolge nel mese di febbraio e coinvolge, oltre ai cinema, vari luoghi di cultura della capitale irlandese. Numerosi schermi vengono installati in tutta la città e i film proiettati nei luoghi in cui sono stati girati. Il festival non vanta una fama importante, eppure passano di quà personalità note del panorama cinematografico mondiale: nel 2013 e 2014 ha avuto come ospiti Paolo Sorrentino, Colin Firth, Daniel Day Lewis, Glenn Close, Mark Whalberg, Richard Dreyfuss e il regista Terry Gilliam.

 

Dublin International Film Festival, storia

Bisogna tornare al 2003 per comprendere come sia nato il Dublin International Film Festival. Una manifestazione cinematografica ideata, come dicevamo poc’anzi, da due esperti del settore: Michael Dwyer e David McLoughlin.

Nel 2007, il Festival a Dublino introduce l’Audience Award: un premio assegnato dal pubblico a una delle pellicole in concorso. Segue il Premio Volta, che prende nome dal primo cinema di Dublino, il Volta Picture Theatre, istituito dall’autore James Joyce nel 1905. Si tratta di un riconoscimento alla carriera e, dunque, la personalità che si è contraddistinta in modo significativo nel mondo del cinema. I Critics Awards, o meglio tradotti come i Premi della Critica, sono stati presentati nel 2009, mentre il Michael Dwyer Discovery Award è stato creato nel 2010, omaggio dopo la morte.

Nel 2008, la manifestazione subisce stravolgimenti importanti. Alla direzione subentrano Gráinne Humphreys, che prende il posto di Dwyer, e Joanne O’Hagan come amministratore delegato. Dwyer assume la carica di Presidente dell’evento dopo le dimissioni David McLoughlin. Nello stesso anno c’è il boom: la vendita dei biglietti è sorprendente. Il botteghino registra 38 mila biglietti.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto