Itinerario Dublino 3 giorni

Avete 72 ore di tempo? Ecco un Itinerario di 3 giorni per scoprire le bellezze della capitale d’Irlanda in tutta tranquillità. Scopriamo insieme cosa fare e vedere in tre giorni, due notti, dunque un po’ di più di un weekend.

L’Itinerario da 3 giorni non è una missione impossibile. La città è vivace, ricca di divertimenti e facilmente visitabile: rinomata per essere una capitale europea a misura d’uomo, il centro cittadino si presta a essere esplorato a piedi oppure con l’uso di trasporti locali.

Prima di intraprendere il vostro Itinerario di 3 giorni scegliete accuratamente un hotel a Dublino, possibilmente vicino al centro. Per avere maggiori possibilità a minor costo, prenotate in largo anticipo. Per vivere l’Irlanda all’insegna del risparmio, acquistate subito la Dublin Pass: un lasciapassare che vi garantirà l’uso dei trasporti pubblici e la visita di numerosi monumenti.

 

Itinerario 3 giorni: ecco cosa fare e vedere

Piccolo gioiello d’Europa, l’Itinerario Dublino 3 giorni regala un viaggio indimenticabile tra una pinta di Guinness, cultura e tante storie bizzarre che da sempre contraddistinguono il popolo irlandese.

1 giorno

Dopo la sistemazione in hotel, che dipenderà dall’orario di arrivo, potrete cominciare la vostra visita della città. La prima conoscenza la farete con il fiume Liffey e i suoi ponti. Fermatevi a scattare una foto all’Ha’Penny Bridge, diventato il ponte dell’amore – dopo il successo dei celebri lucchetti -. Proseguite il vostro viaggio ammirando il Trinity College, complesso universitario che si trova in centro, la Old Library e la Long Room. Le trovate all’interno dell’università e contengono 250 mila volumi antichi. Il libro più prezioso – da non perdere – è il Book of Kells.

Se siete stanchi, fate una sosta e mangiate qualcosa in uno dei migliori ristoranti della zona. Se preferite il pranzo al sacco, visitate il parco cittadino di St Stephen’s Green. Troverete molti residenti a farvi compagnia. Potrete scegliere questo cuore verde cittadino anche per leggere un libro, magari di James Joyce. Una volta ripreso fiato, proseguite il vostro Itinerario Dublino 3 giorni con la visita della St Patrick Cathedral. A seguire passeggiate lungo Grafton Street, la via dello shopping, piena di negozi eleganti e di artisti di strada. Qui potrete conoscere la prostituta pescivendola, Molly Malone. Al calar della sera, spostatevi nel quartiere notturno dublinese: Temple Bar, la zona più calda della capitale, piena di ristoranti e pub. Consigliamo una sosta al Brazen Head o al James Toner.

 

2 giorno di visita

Riprendiamo l’Itinerario di 3 giorni con una abbondante colazione. Il secondo giorno parte con la visita della National Gallery of Ireland. Si trova nel quartiere Liberties. Successivamente, fate un salto alla prigione di Kilmainham. Se avete un passo deciso, altrimenti prendete un mezzo pubblico, raggiungete la celebre fabbrica della Guinness. L’attrazione può essere raggiunta tramite la Luas. Rilassatevi al Gravity Bar sorseggiando una stout.

Itinerario Dublino 3 giorni

Il bar che offre la vista di tutta la città si trova ai piani alti. Per i beoni incalliti, consigliamo di concludere il percorso con la visita della fabbrica Jameson, ma dovrete organizzarvi con i mezzi di trasporto locali. A conclusione della splendida giornata rilassatevi ascoltando musica dal vivo a Temple Bar.

 

Terzo giorno

Il vostro Itinerario di 3 giorni sta per terminare. Visitare il cimitero di Glasnevin. Successivamente, spostatevi nella zona di O’Connell Street. Su questa via troverete lo ‘spillone’ e il General Post Office, uno degli edifici storici della capitale che racconta la rivolta di Pasqua del 1916. Visitate il Dublin Writers Museum, la Galleria Municipale d’arte moderna e il Museo d’Arte decorativa di Collins Barracks. Potrete intervallare le maratone culturali con delle soste nel più grande parco urbano, Phoenix Park. Qui troverete anche lo Zoo.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
4.5/519 voti