Arezzo Celtic Festival è una manifestazione di rievocazione storica che si svolge nel mese di giugno nel parco naturale Villa Severi. Si tratta di un evento che ricorre dal giugno 2014 e che ripropone lo stile di vita negli accampamenti. Si potranno rivivere antichi intrattenimenti ludici, pietanze, bevande, profumi, colori e suoni che un tempo riecheggiavano nell’antica città di Arretium. Un tuffo nel passato e una visita nella moderna città di Arezzo. Organizzato e diretto da Mauro Melis, alias il Druido Merlino, l’iniziativa gode della presenza dei clan storici e gruppi musicali.

A dare man forte all’evento spettacoli di fuoco. Momenti di aggregazione in grado di soddisfare il lato spirituale, visto che la ricorrenza cade in prossimità del Solstizio d’Estate, e quello più pagano di puro intrattenimento.



Sarà possibile assaggiare l’idromele, fare un giro nel mercatino tematico e dei mestieri; partecipare a uno dei tanti tornei celtici organizzati per l’occasione. Dal lancio del tronco, al lancio del sasso, dal tiro alla fune alla caccia al tesoro, il divertimento sembra essere assicurato.

Dove si svolge l’Arezzo Celtic Festival?

Arezzo Celtic Festival

Arezzo Celtic Festival si tiene al parco naturale Villa Severi. Otto ettari di superficie, che rappresenta una delle molteplici e principali aree verdi attrezzate della città di Arezzo. L’accesso alla zona è possibile da Via Francesco Redi e da Via dei Cappuccini. Il parco è un luogo ideale per trascorrere il tempo libero e praticare diverse attività sportive come il jogging. Sul posto sono presenti percorsi ciclabili, un piccolo anfiteatro, un laghetto e spazi-gioco per i bambini. Oltre a panchine, fontane di acqua potabile, un centro di aggregazione sociale (con servizi igienici per portatori di handicap) e una zona riservata ai cani.

Hai trovato utile questo articolo?
3.7/53 voti