Il Trono di Spade (Game of Thrones)Starkvisuals, Pixabay

La celebre serie televisiva americana Il Trono di Spade, in inglese Game of Thrones, catapulta lo spettatore in un tempo lontano. Di genere fantastico, creata da David Benioff e D.B. Weiss, e ispirata al ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R. R. Martin, gli episodi hanno stregato milioni di fan e trasformato i set cinematografici in location turistiche.

È il caso dell’Irlanda che mese dopo mese annuncia colpi di scena. Stando alle ultime dichiarazioni, l’emittente HBO ha deciso di trasformare uno dei loro centri di produzione, situato nell’Irlanda del Nord, in uno studio tour. Il Game of Thrones Studio Tour sarà una mostra interattiva fatta di scenografie, costumi, armi e altri oggetti di scena. Per assistere alla mostra e scoprire i retroscena che hanno alimentato lo show del genere fantasy occorrerà attendere il 2020.

Nel frattempo, in vista dell’ottava e ultima stagione della serie, in Irlanda del Nord si potranno visitare Winterfell (Grande Inverno, la solida roccaforte degli Stark), Castle Black (il quartier generale dei Guardiani della Notte) e Kings Landing (Approdo del Re, la capitale dei Sette Regni e la maggiore città di Westeros), oltre che ammirare gli oggetti di scena utilizzati, i costumi e le decorazioni. Per non parlare del sentiero fatato conosciuto con il nome di The Dark Hedges. I turisti, da queste parti, arrivano a flotte. Prenotate il tour.

Game Of Thrones 8

 

Concezione

La serie racconta le avventure di molti personaggi ed è ambientata in un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Il centro più grande e civilizzato del continente Occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. La lotta per la conquista del trono porta le più potenti e nobili famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere, che coinvolge anche l’ultima discendente della dinastia regnante deposta. Gli intrighi politici, economici e religiosi dei nobili lasciano la popolazione nella povertà e nel degrado. Tutto avviene mentre il mondo è minacciato dall’arrivo di un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie dimenticate e fa emergere forze oscure e magiche.

Fedeltà, giuramenti traditi, matrimoni e compromessi, spesso ricorrendo a tradimenti e omicidi, compongono il gioco di potere che si cela dietro Game of Thrones. Famiglie nobiliari e schiavi, ognuno fa la sua parte.

 

Personaggi principali di Game of Thrones

La serie non privilegia dei protagonisti, bensì delle personalità che in qualche sono pronte a morire. Nonostante questo, alcuni attori assumono un importanza strategica nel corso degli episodi. Ne sono un esempio parte membri di alcune casate nobiliari dei Sette Regni (Seven Kingdoms). La nobile Casa Stark comprende gli uomini del Nord, che proteggono i Sette Regni dalle minacce celate oltre la Barriera, ovvero i Bruti (Wildlings), un pericoloso popolo nordico senza legge, e gli Estranei (Others), leggendari guerrieri non-umani. Della nobile Casa Baratheon fa parte il re sul Trono di Spade, ovvero il sovrano di tutti i Sette Regni. La nobile Casa Lannister costituita da uomini ricchi e influenti, imparentati con i Baratheon tramite un matrimonio dinastico. La nobile Casa Targaryen, un tempo regnante, è caduta in rovina dopo la caduta del suo ultimo re spodestato dai Baratheon.

 

Le riprese di Game of Thrones

L’Irlanda vanta un legame molto stretto con la serie Game of Thrones. Le riprese della serie Il Trono di Spade portano a Belfast a partire dal 2009. In questo anno HBO tentava l’episodio pilota, restando all’oscuro di cosa sarebbe potuto accadere. Molte location della prima stagione si svolsero in varie location dell’Irlanda del Nord, come ad esempio il girato nel parco forestale di Tollymoree (Contea di Down). Il Castello Nero e la Barriera vennero realizzati in una vecchia cava di Magheramorne, nella Contea di Antrim.

Per realizzare Grande Inverno fu utilizzato Castle Ward. Le riprese esterne riguardarono anche la località di Cairncastle. Le scene al chiuso furono girate al Paint Hall di Belfast, negli stessi studi dove era stata realizzata anche la Fortezza Rossa di Approdo del Re. Gli accampamenti dothraki furono realizzati vicino a Slemish, altre riprese si svolsero a Audleys Tower e Strangford. Nelle successive edizioni, l’Irlanda del Nord fu sempre coinvolta a vario titolo nelle riprese.

 

Prequel di Game of Thrones

Il potere tra sette casate nobiliari sta per tornare. Sono iniziate in Irlanda del Nord le riprese del prequel di Game of Thrones. Non ci saranno i vecchi personaggi, non ci sarà il Trono di Spade e nemmeno Westeros. Stando alle prime indiscrezioni, il prequel racconterà la storia della “discesa del mondo dall’età dell’oro degli eroi alla sua ora più buia” e George R. R. Martin è coinvolto nel progetto. La probabile serie televisiva sarà ambientata 5 mila anni prima. Tra i volti del nuovo cast: Naomi Watts, Naomi Ackie, Denise Gough, Miranda Richardson, Josh Whitehouse, Jamie Campbell Bower, Sheila Atim, Ivanno Jeremiah, Alex Sharp e Toby Regbo. Tra i luoghi scelti per il prequel ci sono, appunto, gli Studios di Belfast e le grotte calcaree di Florencecourt nella contea di Fermanagh.

“Westeros è davvero un posto diverso. Non c’è Approdo del Re. Non c’è alcun trono di ferro e non ci sono i Targaryen — Valyria ha a malapena iniziato a svilupparsi con i suoi draghi e il grande impero che costruì. Avremo a che fare con un mondo diverso e più vecchio che si spera farà parte del divertimento della serie”

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto