Ora che il viaggio è più concreto non resta di scegliere il mezzo col quale mezzo arrivare in Irlanda: aereo, nave, autobus o in auto.

Vaglia le molteplici possibilità e scopri le combinazioni che ti porteranno a preferire la modalità di viaggiare per raggiungere l’Irlanda, tempistiche e costi. Se lo spostamento in aereo possa rivelarsi alquanto scontato, forse perché l’Irlanda è un’isola, e perché i prezzi dei biglietti aerei sono piuttosto convenienti, arrivare in Irlanda via cielo non è l’unica possibilità. Ce ne sono altre da prendere in considerazione. Tanto per citarne una, l’isola potrebbe essere raggiunta tramite spostamenti multipli che richiedono vari mezzi di locomozione. Potrete muovervi in bus, in treno, oppure direttamente con la vostra auto, magari concedendoti l’attraversamento del tunnel della Manica o imbarcandoti da qualche porto europeo. Soluzioni alle quali dovrete abbinare necessariamente la combinazione auto e traghetto.

Arrivare in aereo

Come arrivare in Irlanda

La soluzione più ovvia per arrivare in Irlanda resta l’aereo. Con le offerte propinate dalle compagnie aree negli ultimi anni, le tratte da e per l’isola sembrano sempre più monopolizzate da voli low cost. Solitamente, la Repubblica d’Irlanda è facilmente raggiungibile tramite la compagnia aerea Aer Lingus e la regina dei low cost Ryanair. Entrambe operano presso l’aeroporto di Dublino in compagnia di Alitalia, British Airways, Klm e Lufthansa. I biglietti sono economici e permettono a chiunque di effettuare spostamenti a basso costo. Altro scalo da prendere in considerazione per muoversi verso sud è sicuramente Cork. L’Irlanda del Nord, invece, è servita da compagnie quali EasyJet o Flybe che operano principalmente sull’aeroporto internazionale di Belfast.