Gli scali aeroportuali dell’isola, le informazioni necessarie per organizzare al meglio il viaggio e capire lo scalo migliore.

Aeroporti irlandesi

La Repubblica d’Irlanda offre la possibilità di atterrare su tre aeroporti irlandesi internazionali quali l’aeroporto di Dublino, Cork e Shannon mentre offrono spostamenti interni gli scali di Galway, Kerry, Kilkenny, Waterford e Donegal. L’Irlanda del Nord è servita dal Belfast International e aeroporti minori quali Derry e Belfast City.

La maggior parte dei voli diretti in Irlanda fanno scalo a Dublino, il più importante tra gli aeroporti irlandesi sia per l’alto numero di passeggeri sia per la quantità di collegamenti con il resto del mondo. Lo scalo è il primo ponte con l’Italia e con i collegamento oltre Oceano: in particolare è legato a numerosi Stati degli Usa.

Gli aeroporti irlandesi accessibili con voli diretti dall’Italia atterrano presso il Dublin airport, il Cork Airport e il Belfast International. Quest’ultimo è anche uno snodo per raggiungere le cittadine dell’Inghilterra.

Scali aeroportuali nella Repubblica d’Irlanda

Come abbiamo già accennato gli aeroporti irlandesi con un solo scalo dai principali aeroporti italiani sono Dublino , Cork e Belfast. Tutti gli altri sono da considerare secondari e accessibile con almeno due scali. In particolare ci riferiamo al Galway Airport (www.galwayairport.com), Kerry Airport (kerryairport.ie), Waterford Airport (www.waterfordairport.ie) e Donegal Airport (donegalairport.ie).