Crociera in Irlanda, cerca tra le crociere proposte

Dopo esserci domandati come arrivare, ipotizzando un interminabile quanto affascinante viaggio in auto dall’Italia oppure un volo diretto a Dublino, la nostra curiosità mentale ci porta ad esplorare nuove possibilità. E perché non prendere seriamente in considerazione la possibilità di fare una crociera in Irlanda?

Sempre più spesso associamo la parola crociere a viaggi in Egitto, oppure a una circumnavigazione delle isole della Grecia o chissà di quale posto nel Mediterraneo. Ora che lo sappiamo evitiamo di trascurare la scelta di visitare alcune delle più belle mete del nord Europa e dunque l’Isola di Smeraldo.

Solitamente una crociera in Irlanda interessa pochi porti, soprattutto quelli collocati nella costa est. Quindi Belfast, Dublino e più a su la città di Cork. Fanno eccezione la cittadina di Cobh e Waterford, di rado interessate dai percorsi navigati dalle Grandi Navi.
 

Crociera in Irlanda: 4 motivi per sceglierla

Partiamo scoprendo di cosa abbiamo bisogno perché la crociera in Irlanda si rivela all’altezza delle aspettative. Iniziamo col trasformare una condizione di negatività in un’azione di forza. L’Isola è una terra piovosa e sebbene questo costituisca fascino, può capitare che la fastidiosissima pioggerellina non sia una scomoda compagna di viaggio. Tra le comodità della nave c’è il fatto di non dover trasportare i bagagli sotto la pioggia, di poter vivere le attrazioni offerte durante la navigazione e partecipare ad attività ricreative in caso di maltempo prolungato.

Detto ciò, e dopo aver terminato questa arrampicata solitaria sugli specchi, proviamo a fare l’elenco delle peculiarità che dovrebbero stimolare la nostra voglia di partecipare a una crociera.
 

Dimensioni

Le dimensioni, almeno in questo frangente contano eccome. L’Isola non è certo famosa per le sue sconfinate metropoli. Anche località bellissime come Dublino, Shannon o Waterford possono essere visitate, per sommi capi, in un paio di giorni. Un viaggio via mare, che faccia tappa nei vari posti per 24/48 ore, potrebbe rivelarsi una modalità di visita ottimale per avere una panoramica delle città irlandesi.
 

Paesaggi

Spostarsi per mare, tramite una crociera in Irlanda, è probabilmente il modo migliore per osservare le frastagliate scogliere irlandesi. Potrete godervi scenari che si alternano dall’oceano a verdissimi prati. Assolutamente un must per ogni turista che muove i primi passi alla scoperta di questa irresistibile terra.

 

Deterrenti di trasporto

Come chiarito nei punti precedenti, nel caso aveste a disposizione una settimana o dieci giorni, il modo migliore per visitare il paese è quello di spostarsi di frequente. Tramite una crociera in Irlanda avrete modo di fare più scali nelle principali città della zona e magari di raggiungere delle aree che si trovano nell’entroterra.

 

Crociera in Irlanda: Costi

Spostarsi sull’isola significa accollarsi ulteriori costi da addizionare al budget preventivato. Inoltre ogni qualvolta sarete intenzionati a raggiungere una nuova meta, dovrete spostare armi e bagagli. Tutto questo potrebbe comportare uno stress non preventivato. La comodità di viaggiare a bordo di una grande imbarcazione, su cui lasciare le vostre cose mentre uscite per una visita in piena libertà, è un grande punto a favore di questa tipologia di esplorazione. E non certamente l’unica.

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti