Irish Ferries

Raggiungere l’Irlanda in nave è una soluzione praticabile ed emozionante. Un opzione di viaggio scelta da coloro che decidono di mettersi in viaggio con la propria auto, semplicemente perché hanno voglia di una sana avventura oppure perché terrorizzati dal salire su un aereo..

Ma non ci deve essere per forza una scusa per andare in Irlanda in nave, basta essere amanti del mare e aspettare ore a guardare albe e tramonti.

Traghetti o crociera, ci sono diverse opzioni che permettono di mettere piede in Irlanda in nave. Di seguito troverete i porti europei dai quali è possibile imbarcarsi alla volta dell’Irlanda.

 

 

Raggiungere l’Irlanda in nave

Il viaggio per arrivare in Irlanda in nave permette di fare nuove amicizie, di conoscere turisti e gente del posto e di condividere una birra in compagnia. Il ponte dei traghetti infatti è uno dei migliori posti per conoscere turisti e irlandesi e scoprire l’ospitalità e la cordialità di questo popolo. Navigando, vedrete da lontano la costa irlandese, fino all’attracco in porto, un viaggio diverso da non sottovalutare. Per maggiori informazioni sui viaggi in nave, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale della compagnia navale irlandese Irish Ferries.
 

Navigando dalla Francia

L’Irlanda può essere raggiunta navigando a sud dell’Isola verso Cork e Rosslare. Le destinazioni finali, sono raggiungibili partendo dalla Francia presso i porti di Roscoff, St. Malo, Cherbourg e Le Havre. Questa tratta, in nave, può durare fino a 20 ore.
 

Navigando dalla Gran Bretagna

Passando per la Gran Bretagna ci sono diverse possibilità per attraccare arrivando in nave. Si possono raggiungere Dun Laoghaire, Dublino, Cork, Belfast, Larne (Irlanda del Nord), partendo dai porti inglesi di Swansea (per Cork), da Pembroke e Fishguard (per Rosslare), da Holyhead (per Dublino e Dun Laoghaire), da Stranraer (per Belfast e Larne) e da Cairnryan (per Larne).

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti