Gli amanti della bicicletta troveranno in Irlanda una meta ideale, ma bisogna fare attenzione. Ecco i consigli per i cicloamatori.

Consigli utili per il cicloturismo

In Irlanda ci sono percorsi ciclabili affascinanti e rilassanti che riescono a coniugare avventura e fatica. Più o meno noti, questi itinerari cicloturistici in Irlanda spesso si snodano su strade di campagna e sono privi di traffico.

Spostamenti in bicicletta

L’Irlanda promuove gli spostamenti in bicicletta e per questo ci sono dei sentieri realizzati appositamente per i ciclisti. Tra i percorsi più amati c’è la Great Western Greenway, la pista più lunga per il ciclismo fuoristrada che collega Westport ad Achill Island, nella contea di Mayo. A questa si aggiunte la Waterford Greenway, che un tratto di collegamento da Dungarvan alla città di Waterford. Forse meno turistico è più impegnativo è il Kingfisher Trail, che con i suoi 383 Km passa limitrofo all’Upper e il Lower Lough Erne e il Lough Macnean interessando le contee di Fermanagh, Leitrim, Cavan, Donegal e Monaghan.

Spettacolare è anche lo spostamento in bici tra la città di Galway e Spiddal, 40 Km con fermate alle celebri scogliere Cliffs of Moher. Sempre nella contea di Galway è possibile intraprendere il Derroura Mountain Bike Trail, a Ovest di Oughterard, che si estende lungo 16 chilometri attraverso i paesaggi del Connemara. Solitamente, il punto di partenza è fissato all’ingresso del bosco, accanto al Lough Bofin, in direzione per Knocklettefore. Nella penisola di Beara, nella contea di Cork, il percorso migliore misura 195 Km. Si passa attraverso l’Heaky Pass, Bantry Bay e il fiume Kenmare. Per i più audaci, si può pensare di raggiungere Bere Island, caricando la vostra bici sul traghetto dal porto di Castlewnbere.