Laghi cristallini, l’immenso Oceano, e corsi d’acqua locali sono i luoghi perfetti per concedersi un’escursione in kayak o canoa.

Kayak

Visitare l’Irlanda in kayak è sicuramente qualcosa di unico e raro, considerando che spesso questo tipo di sport non si associa a un’isola dominato da piogge e vento soprattutto lungo la costa. Eppure ci sono dei posti favolosi e favorevoli dove concedersi escursioni in kayak oppure in canoa nel mezzo di panorami suggestivi.


Dove andare

Ci sono tante località in Irlanda dove poter mettersi alla prova con il kayak o con la canoa. Si può partire dalla regione dei laghi come il Fermanagh, lasciarsi incantare dal percorso costiero Wild Atlantic Way, oppure iniziare visitando la Glenariff Bay o la Galway Bay, e ancora remare lungo il fiume Shannon, dove il Lough Allen incrocia le contee di Roscommon e Leitrim. C’è soltanto l’imbarazzo della scelta pensando ad Achill Island, nella contea di Mayo, e alle Blueway: una rete di sentieri che corre lungo i laghi, i canali e i fiumi più idilliaci d’Irlanda. Nel cuore dell’Isola si può passare dalla canoa al kayak, dalla canoa alla bicicletta, dal kayak a piedi e tutt’intorno panorami pittoreschi esaltano la bellezza della natura rurale.


Percorsi in Kayak o canoa

Alcuni tra i percorsi consigliati:

  • Lough Erne – Killaloe in Kayak è un percorso difficile da 135 miglia nautiche. Si parte vicino a Lagan.
  • Canoa o kayak a Confey (4,92 miglia nautiche)
  • Da Bullens bay a Garrylucas beach in kayak (5,31 miglia nautiche, percorso medio) con partenza da Lispatrick.
  • Da Goleen a Bridges of Ross (7,98 miglia nautiche, per esperti) con partenza da Newtown.
  • Da Howth a Kilbarrack, un sobborgo di Dublino (7,29 miglia nautiche, percorso difficile)
  • Lambay Island, Isola della contea di Fingal (9,07 miglia nautiche, percorso difficile) con partenza da An Ros.