Pesca in Irlanda

La pesca in Irlanda è molto praticata e resta uno dei punti cardine per il turismo irlandese. Gli amanti della pesca troveranno nel paese un vero paradiso, costituito da laghi e fiumi pieni di pesci di ogni specie.

Le migliori guide sulla pesca, indicano l’isola come meta ottimale per queste discipline. La pesca sull’isola riguarda in prevalenza il luccio (pike) e il salmone, ovviamente passando per la trota. Avrete a disposizione tremila chilometri di costa e centinaia di baie e lagune.

La posizione dell’Isola, geograficamente parlando, favorisce una naturale e fiorente vita marina, molto variegata. Storicamente, il paese era conosciuto con la nomea di avere i migliori salmoni e trote, ma negli ultimi anni, è possibile pescare lucci, che possono essere raccolti tutto l’anno. I laghi sono numerosissimi, che si aggiungono alle migliaia di chilometri di fiumi pronti a soddisfare le aspettative degli specialisti, esperti e principianti.

Cosa pescare

Ecco cosa troverete durante le battute di pesca:

  • I salmoni: curiosità e consigli.
  • La pesca al luccio molto ricercato dal mercato turistico.

Pesca in Irlanda: vincoli e regole da rispettare

Non ci sono particolari pratiche burocratiche per la pesca in Irlanda, ossia per il coarse fishing e il brown fishing. Tra l’altro non è richiesta alcuna licenza statale. Al contrario è prevista per salmoni e sea trout fishing. Ci sono diverse tipologie di concessioni (stagionali o giornaliere) disponibili a seconda della durata del vostro soggiorno. In Irlanda del Nord è richiesta la licenza sia per il coarse fishing che per il game fishing. Tali licenze sono disponibili in numerose strutture, che possono fornire ampi dettagli sul rilascio.

Tipologie di disciplina in mare

Conosciamo la tipologia di pesca. Ecco alcune tecniche.

  • Shore Angling: (pesca a spinning, a mosca, di fondo) da spiagge, rocce, estuari, banchine e pontili. Questa è probabilmente la forma più praticata in mare, ed è apprezzata in tutto il litorale.
  • Inshore Angling: (traino e spinning) dalle barche self drive di piccole dimensioni fino a 6 metri (20 piedi) di lunghezza.
  • Sea Angling Offshore o profonda (d’altura): Occorre noleggiare navi di 9 metri (30 piedi) e oltre, e in grado di trasportare 12 passeggeri fino a 32 km (20 miglia) in mare aperto. Con questa tecnica di pesca si fa la caccia agli squali, per la quale il paese è diventato famoso a livello mondiale.

 

Siti consigliati

I siti specializzati sulla pesca e sulle richieste di licenze.

 

Altre risorse