Barche da Pesca12019, Pixabay

La pesca costiera è praticata con piccole barche da pesca, specialmente durante i mesi che vanno da maggio a settembre. Non esiste mezzo migliore per apprezzare l’intima connessione tra la vita delle comunità costiere irlandesi e il mare. Va ricordato che le piccole imbarcazioni, che solitamente vantano un potente motore fuoribordo, richiedono un’attenta valutazione delle condizioni meteorologiche.

Molti pescatori irlandesi salgono su barche da pesca che misurano tra i 14 e i 18 piedi. A detta di molti, potrebbe essere il modo migliore per sfruttare i luoghi inesplorati. Ovviamente, le grandi imbarcazioni sono troppo ingombranti e facilmente governabili a ridosso della costa.

Durante le giornate calde di fine estate si utilizza attrezzatura leggera per sgombri o merluzzo. I più avventurosi potranno dedicarsi alla pesca a mosca. Sui fondali è facile trovare specie più grandi. Ne è un esempio l’estuario dello Shannon. Magari utilizzate uno sgombro come esca.

La competizione delle barche da pesca

Le piccole imbarcazioni sono protagoniste di gare e festival. Intorno alla costa irlandese si celebra uno dei più noti eventi del mare: il Rosslare Small Boat Festival. Quattro giorni di caccia alle specie. I membri delle barche da pesca che catturano il maggior numero di specie sono incoronati vincitori. Ovviamente, sono premiati coloro che pescano l’esemplare più grande, il pesce più pesante, il miglior esordiente, la specie più strana (nella zona ce ne sono circa 40) e la barca da pesca che restituisce il maggior numero di pesci vivi.

La competizione avviene presso la Kilmore Quay Harbour, un moderno porto turistico con tanto di strutture per il varo delle imbarcazioni.

Il quartier generale del Festival si trova al Coast Rosslare Strand Hotel, a Rosslare. È qui che i pescatori si riuniscono ogni sera per una chiacchierata e una pinta e per recepire notizie per il giorno successivo.

Altre risorse

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto