Cosa fare in Irlanda

I migliori villaggi e le località più rinomate per il surf. Tutte le informazioni sui servizi offerti: dalle scuole ai pernottamenti.

Non importa quale sia lo stile, dalle tavole per il surfing classico alle longboard, ovvero tavole lunghe e con la prua arrotondata, l’Irlanda è patria dei surfisti. Benvenuti nell’Oceano, sfidate le grandi onde con le vostre tavole, organizzate una vacanza in Irlanda per surfare. Dai piccoli centri alle grandi città, diverse combinazioni turistiche permettono di vivere il surf sulle coste irlandesi. Solitamente la stagione dei surfisti inizia a settembre e culmina a maggio, quando ci sono le onde più grandi e l’acqua  limpida. Potreste fare surfing sulle creste e poi raccontare l’esperienza davanti a una birra in uno dei pub della zona.

Località per il surf, scuole e noleggi

Località e scuole surf in Irlanda

Come tanti altri paesi nel mondo, l’isola offre la possibilità di cavalcare su grandi onde in tanti differenti località. Non importa quanto sarete bravi, dilettanti o campioni della tavola da surf, l’isola non è soltanto il paese delle patate, della pioggia e della Guinness. Sono anni che il surf mondiale si esibisce sugli oltre 3 mila chilometri di costa. La costa meridionale e quella occidentale offrono onde del Nord Atlantico, sollevate e sospinte dall’inesorabile Corrente del Golfo.

Donegal

Tavole da Surf Donegal

Tra le località per sbizzarrivi c’è il Donegal, un’incontaminata area d’Irlanda con delle celebri spiagge da fare invidia. Cominciamo col nominare Bundoran, che offre buone onde e le migliori scuole surf. Potreste abbinare sport e piacere visto che la vita notturna non è affatto male e garantita da ottimi pub e ristoranti. Da queste parti passano surfisti principianti, mentre per i livelli intermedi è consigliabile la spiaggia di Rossnowlagh. Le grandi onde per professionisti delle tavole dovranno spostarsi tra le terre selvagge dell’Inishowen Peninsula, Fanad Head, Dunfanaghy, Bloody Foreland e Dungloe.

Scuole, affitto tavole e alloggi

  • Bundoran Surf Co. (Bundoran, +353(0)719841968)
  • Fin McCool School (Rossnowlagh, +353(0)719859020)
  • Adventure One School (Fanad, +353(0)749150262)
  • Surf World & Coach Ireland (Bundoran, +00353 (0)71 9841223)
  • Lakeside Centre (Ballyshannon, +353(0)719852822)
  • Jaws Watersports (Dunfanaghy, +353(0)861735109)
  • SDS Inishowen Surf School (Inishowen, +353(0)877773323)
  • Donegal Adventure Centre (Bundoran, +353 (0)71 9842418)
  • Narosa Life (Dunfanaghy, +353 (0)86-8831090)

Ci sono varie possibilità di dormire nei pressi delle aree limitrofe alle scuole di surf oppure alle spiagge. In linea di massima suggeriamo di scegliere degli hotel a Rossnowlagh, oppure di dormire a Bundoran o ancora prenotare degli alberghi a Ballyshannon. Da valutare anche gli alloggi nei pressi di Dunfanaghy oppure vari alloggi a Inishowen. Nel dettaglio possiamo citare il Moorfield Lodge Boutique B&B a Ramelton, il Jackson’s Hotel a Ballybofey e il Village House a Culdaff. Nel caso intendeste soggiornare a Donegal Town potreste scegliere tra il Lough Eske Castle, Harveys Point Country Hotel, The Cove Lodge e Mill Park Hotel.

Mayo

Keel strand, Mayo

La Contea di Mayo è ricca di grandi spiagge che accolgono il surf. Gli amanti del surf potranno scegliere tra Bertra beach, che si estende nella Clew Bay oppure la celebre Belmullet, Keel Strand in Achill Island, uno dei luoghi più amati dai surfisti provenienti in Irlanda. Anche durante le vacanze di Natale potreste optare per una straordinaria pausa surfista a Carrownisky Strand presso Louisburgh: è sempre aperto.

Scuole surf e dormire

  • The Adventure Islands (Westport, +353 (0)98 26907)
  • Allplay Windsurfing (Murrisk, +353 (0)86 3070975)
  • Surf Westport (Westport, +353(0)851433947)
  • Blackfield Surf School (Achill Island, +353 (0)98 43590)
  • Achill Surf & Kayak (Achill Island, +353 (0)95 34667)
  • SurfMayo (Louisburgh, +353(0)876212508)
  • Adventure Islands (Westport, +353 (0)98 26907)

Ci sono varie combinazioni che garantiscono un soggiorno ideale nelle vicinanze delle attrazioni del surf. Potreste valutare degli hotel a Westport, oppure alberghi ad Achill, di dormire a Murrisk o ancora di valutare degli hotel a Louisburgh. In particolare a Westport segnaliamo il Carlton Atlantic Coast, Westport Plaza, Glenderan, e Knockranny. A Castlebar ci sono il Country Homes, Harlequin, e Stella Maris. A Belmullet c’è il Talbot Hotel mentre a Pontoon il Pontoon Bridge.

Sligo

Mullaghmore, Sligo

Sligo è senz’altro il regno dei professionisti delle tavole surf. La regione ospita delle spiagge meravigliose capaci di regalare emozioni uniche e strepitose. L’apoteosi è cavalcare le grandi onde oceaniche a Strandhill, magari tra un intervallo e l’altro cedete a un trattamento disintossicante al Voya Seaweed Baths. Tra le località leggendarie c’è la spiaggia di Easkey, dove l’acqua è pulita e le onde sono alte, per non sbagliare puntate direttamente a Mullaghmore.

Scuole per il surf, affitto tavole e posti letto

Nel caso aveste bisogno di lezioni private o di gruppo, in zona ci sono moltissime scuole con istruttori professionali. Una buona occasione per una vacanza all’avventura.

  • Seventh Wave (Enniscrone, +353 (0)87 9716389)
  • Strandhill School (Strandhill, +353(0)719168483)
  • Perfect Day School (Strandhill, +353 (0)87 2029399)
  • North West School (Enniscrone, +00353 (0)87 959 5556)
  • County Sligo Club (Strandhill)

Per trascorre una vacanza confinata nella Contea di Sligo è utile prenotare in una delle tante strutture nei pressi delle attività dedicate al mondo del surf. È consigliato il Seasons Lodge che si trova a Enniscrone o anche diverse sistemazioni nell’omonima cittadina di Sligo. Ad esempio Iorras, Glasshouse Hotel, il Park Club, il Castle Dargan, oppure il Clarion. Altre località comode e strategiche sono Lodge & Suites a Strandhill, il Church View B&B a Gurteen, il Millhouse a Ballymote e lo Yeats Lodge a Drumcliffe.

Clare

Armatevi di tavole da surf e partire per il Clare, la regione protagonista dello sport con la celebre località di Lahinch. Lasciatevi affascinare dalle spiagge di Doolin, Doonbeg e Spanish Point, mete straordinarie sempre pronte ad accogliere promettenti atleti provenienti da ogni parte del mondo. In particolare segnaliamo Fanore, dove oltre a surfare sulle onde potrete fare un po’ di pratica presso la scuola Aloha in lingua francese, spagnola o portoghese.

Scuole di surf e tavole in affitto, sistemazioni

  • Ocean Scene Surf (Lahinch, +353(0)657081108)
  • White Water Surf School (Spanish Point, +353(0)868625564)
  • Lahinch Surf (Kilkee, +353 (0)87 9609667)
  • Nevsail Watersports (Kilkee, +353(0)863308236)
  • The Green Room and Shop (Lahinch, +353 (0)65 7082771)
  • Bens Surf Clinic (Lahinch, +353(0)868448622)
  • Aloha Surf (Fanore, +353(0)872133996)
  • Orbital Winds (Lahinch, +353(0)870659338)
  • Clare Surf Safari (Lahinch, +353(0)876345469)
  • Soul Kite (Lahinch, +353(0)867337141)

Anche nel Clare c’è una vasta scelta di posti dove poter pernottare durante la vacanza all’insegna del surf. A cominciare Bunratty (Innisfree), Doolin (Cercate il Ballinalacken Castle oppure il Glasha Meadows e Holiday Village), in alternativa Ennis, Lisdoonvarna (Ballinsheen), Doonbeg e Mountshannon.

Kerry

Tavola da surf nel Kerry

Il Kerry è una buona meta per il surf e soprattutto la località è consigliata a principianti e praticanti intermedi. Naturalmente, la scogliera atlantica offre sfide esilaranti per i surfisti più esperti che intendono sfidare le alte onde nel sud ovest dell’Irlanda. Ne è un esempio l’affascinare e lunga spiaggia di Ballybunion. I principianti, invece, potranno consolarsi in quella che è conosciuta come la spiaggia più lunga: ossia Brandon Bay, da dividere con le gare di windsurf, che si trova a Castlegregory. Si tratta di un’area di quasi 20 chilometri, presa letteralmente d’assalto dai surfisti. Tra le altre località dove provare l’attrezzatura c’è la penisola di Dingle, apprezzata per le grandi onde notoriamente incoerenti.

Imparare a surfare, dormire in zona

  • Kitesurf Ireland (Castlegregor, +353(0)872229542)
  • Jamie Knox Watersports (Castlegregory, +353 (0)66 7139411)
  • Derrynane Sea Sports (Caherdaniel, +353(0)879081208)
  • Shorebreak(Ballyheigue, +353(0)876475736)
  • Kingdom Waves Surf School (Ardfert, +353 (0)87 7447958)
  • Ballybunion Surf School (Ballybunion, +353 (0)87 7443732)
  • Offshore School (Ardfert, +353 (0)87 2946519)

Questa zona dell’Irlanda è molto ricca di belle località cui fare surf e trascorrere momenti piacevoli. Partiamo dalla piccola Kenmare, un gioiellino dove poter alloggiare presso lo Sheen Falls Lodge, il Park Hotel e l’Harbour View. A Killarney consigliamo di dormire presso il Muckross Park, il The Killarney Park, il The Dunloe, l’Europe Resort, l’Aghadoe Heights Spa, il Towers Leisure Centre, il The Malton, oppure il Gormans. Sempre nelle vicinanze potreste valutare l’opportunità concessa dal Butler Arms a Waterville e il The Shores nei pressi di Castlegregory.

Cork

Garretstown beach

La parte est di Cork offre spiagge incantevoli, dei veri e propri gioielli paesaggistici come Barleycove, Garretstown o Castlefreke. Tra tutte quante c’è una spieggia meravigliosa che vale la pena visitare e volendo persino surfare ed è Inchydoney, dove le lezioni si svolgono tutto l’anno.

Maestri del surf, dove alloggiare

  • Inchydoney Surf School (Inchydoney, +353 (0)86 8695396)
  • The Oysterhaven Centre (Oysterhaven, +353 (0)21 4770738)
  • Barleycove Surf Camp (Crookhaven, +353 (0)87 1532248)

Ci sono moltissimi posti dove poter soggiornare a Kinsale, a cominciare dallo Old Presbytery al Rivermount e ancora il The Glen, Blindgate, Friar’s Lodge o Rocklands e The Old Bank Town. Altri alloggi sono il Sam Maguire Holiday Cottages a Dunmanway, e strutture nelle zone di Ballyvourney e Bandon.

Waterford

Con le tavole del surf nel Sud Irlanda

L’area di Waterford è una delle mete dei surfisti nel sud dell’Irlanda facilmente raggiungibile da Dublino. La Contea si presenta con delle spiagge sabbiose che si snodano lungo la Copper Coast e regalano panorami incantevoli come la spiaggia di Bunhahon oppure quella di Tramore. Quest’ultima è alquanto indicata soprattutto per i principianti della tavola che hanno poca dimestichezza con le onde alte.

Scuole del surf, hotel nei dintorni

  • T-Bay Surf & Wildlife Centre (Tramore, +353(0)51391297)
  • Dunmore East Adventure Centre (Dunmore East, +353(0)51383783)
  • Freedom and Adventure (Tramore, +353 (0)51 386773)
  • Ardmore Adventures (Ardmore, +353 (0)83 3743889)
  • Tramore Surf School and Surf Shop (Tramore, +353(0)51391011)
  • T Bay Surf (Tramore, +353 (0)51 391297)
  • Oceanics (Tramore, +353 (0)51 390944)

Ci sono diversi contesti dove poter alloggiare durante una vacanza dedicata al surf. Citiamo il Glasha a Ballymacarby, il Glenart, Fern Hill, Cloneen, e Glenorney by the Sea a Tramore, il Faithlegg e Foxmount Farm a Waterford. Potreste anche valutare lo Dun Ard a Dungarvan e il Gortnadiha a Ring oltre il Whitechurch House a Cappagh.

Wicklow

Brittas Bay

L’ultimo posto da citare per praticare surf senza starsene troppo lontani da Dublino è sicuramente Wicklow. La spiaggia più famosa è Brittas Bay, con l’omonima scuola che noleggia anche tavole da surf. Lunga quattro chilometri, la spiaggia si allunga sulla costa del Mare d’Irlanda ed è facilmente accessibile dalla strada regionale R750 che corre parallela al litorale. Una vera e propria residenza estiva per i dublinesi, che in massa si riversano durante i mesi estivi.

Scuole di surf

  • Total Experience (Blessington, +353 (0)86 8724894)
  • School Brittas  (Brittas Bay, +353(0)867396010)

Tra gli alloggi proposti a Wicklow consigliamo il Druids Glen Resort, situato a Newtown Mount Kennedy, il The Ritz- Carlton che trovate a Enniskerry, l’Heather House a Glendalough e l’Ashdene ad Avoca. Nel caso potreste valutare il Sunindale, il Rathsallagh a Dunlavin e il No 4 Ashford Holiday.

Non solo surf, le migliori spiagge irlandesi

Quale spiaggia scegliere in Irlanda?

La lunga costa è assoggettata alla forza dei Mari e degli Oceani: ecco un elenco delle spiagge più spettacolari d’Irlanda. Panorami unici animati da onde sabbiose come Curracloe, che ha ospitato lo sbarco in Normandia, all’acqua color blu profondo.

Un viaggio tra incantevoli spiagge: