Cosa comprare in Irlanda | Prodotti tipici e artigianato

Una guida agli acquisti. Ecco cosa comprare in Irlanda valutando tra prodotti tipici e artigianato locale. Vogliamo creare una mini guida che servirà a comprendere i primati dell’Isola di Smeraldo ai quali non potrete rinunciare.

Una volta sull’isola non perdetevi i preziosi cristalli prodotti a Waterford, che è possibile ammirare nell’antica cristalleria fondata nel 1783 nell’omonima città, i maglioni di lana delle Aran, unici nel loro genere, il tradizionale tweed, con cui vengono realizzati cappelli, sciarpe e cravatte, le porcellane di Beleek e il celebre anello di Claddagh.

Tra gli acquisti ci sono anche pizzi, merletti e lini pregiati, teiere per il tè pomeridiano, birra, bottiglie di whiskey e oggettistica varia. Si possono trovare spille in argento, bronzo, ferro oppure alcuni strumenti tipici della tradizione irlandese. Ad esempio, orientatevi sui bodhran, tamburi fatti di pelle di capra e legno. Ancora da comprare in Irlanda ci sono prodotti alimentari. La gastronomia, infatti, può entrare a parte dei regali da acquistare o meglio riportare in Italia. Tra gli acquisti immaginate di mettere nelle buste del salmone affumicato al formaggio irlandese? Non ci credete? Provare per credere.

Prodotti tipici e artigianato locale

Nel caso foste a Dublino, nei pressi del Dublin Castle, potrete rilassarvi tra le vie principali dello shopping. Giusto per citarne alcune: su Grafton Street e Parliament Street ci sono negozi che propongono la classica produzione irlandese: articoli di abbigliamento come il tweed o i maglioni sopracitati “ganseis”, i cristalli alternati, i gadget che raccontano scherzosamente l’isola. Folletti, gnomi, portafortuna, arcobaleni e trifogli: sono solo alcuni dei tanti simboli che caratterizzano l’isola. Nella capitale, il più gettonato è senz’altro Carrolls, luogo ideale per i classici souvenir di viaggio. Gli altri da citare sono Arnotts su Henry Street, Brown Thomas (89-92 Grafton), Warehouse (37 Grafton St.), Virgin Megastore (14 Aston Quay).

 

Cosa comprare in Irlanda: gli acquisti giusti

Cerchiamo di fare mente locale e capire cosa compare in Irlanda.

  • I tweed del Donegal costituiscono una particolarità tutta irlandese. Si tratta di un tessuto intrecciato realizzato nella contea di Donegal, nel nord ovest dell’Irlanda. Molti tessitori usano ancora vecchi telai in uso dal 1800.
  • I cristalli di Waterford sono prodotti a Waterford e sono una chicca. Nel caso aveste tempo, fate un salto alla fabbrica. Resterete affascinati da tanta lucentezza.
  • I Maglioni delle Aran sono tra le cose da compare in Irlanda. Si tratta di indumenti celebri in tutto il mondo prodotti nelle isole Aran. Non ci avrete fatto caso, ma questi capi d’abbigliamento sfilano sulle passerelle più importanti della moda.
  • Il cuore incoronato tra due mani, racchiude negli anelli carità e amicizia, ma anche affetto. Scoprite il regalo per eccellenza: il Claddagh Ring.
  • Da più di 137 anni, Bellek vanta la produzione di ceramica. Inutile dire che dovrete visitare la Belleek Pottery, la fabbrica di porcellana più antica d’Irlanda: 1857.

 

Altre risorse