L’Irlanda è rinomata per ceramiche e porcellane, per l’uso di materiali di qualità e per l’arte manuale arricchita da motivi tradizionali.

Le porcellane irlandesi

C’è un mondo dietro la lavorazione della ceramica e della più complessa porcellana: l’Irlanda vanta piccoli grandi gioielli nel settore. Tutto riconduce a Belleek, ma non solo, dove si trova una delle fabbriche più antiche dell’isola.


Belleek Pottery

Porcellane e Ceramiche

Nel 1849 John Caldwell Bloomfield ereditò il villaggio di Belleek nella contea di Fermanagh: un posto celebre per la finitura dell’argilla. Con la scoperta di minerali di feldspato nel 1859 fondò un’azienda di ceramica: la Belleek Pottery. Inutile dire si tratti della fabbrica di porcellana più antica d’Irlanda in grado di produrre piatti, tazze, croci celtiche, cornici di porcellana dai motivi decorativi quali trifoglio e fiori vari.


Royal Tara

www.royal-tara.com

Ceramica e porcellana

A Galway da oltre cinquant’anni è possibile acquistare articoli da regalo realizzati in porcellana Bone China. La Royal Tara offre prodotti di alta qualità, utilizzando in chiave originale temi celtici. La fabbrica produce portachiavi, palline, supporti per candele, ciotole, piatti, spirali e ceramiche dipinte a mano.


Louis Mulcahy Pottery

louismulcahy.com

Con la vittoria al National Crafts Competition nel 1975 Louis decise di trasferire il suo laboratorio da Dublino a Dingle: a Ballyferriter. Per lui la porcellana e la ceramica è arte, un’impronta indelebile sulla storia dell’artigianato irlandese. Una convinzione che nel 2004 lo ha incoronato come primo artigiano irlandese tanto da ricevere una laurea honoris causa dalla National University of Ireland. Dal 2014 il Craft Council of Ireland gli ha coniato l’appellativo di “padrino dell’artigianato irlandese” per la sua costante ricerca differente dai ceramisti moderni, che acquistano smalti già pronti. I suoi smalti sono naturali e gli oggetti realizzati con l’argilla sono mescolati da gres e argille di porcellana di altissima qualità: più resistenti e durevoli di tutte le ceramiche fatte a mano.


Nicholas Mosse Pottery

nicholasmosse.com

Nicholas Mosse Pottery si trova a Bennettsbridge, vicino Kilkenny e vanta un’esperienza iniziata nel 1840. Gli artigiani che lavorano la ceramica a mano sono tutti locali (si danno il cambio di generazione in generazione), e tutti estremamente capaci di dare forma agli oggetti e decorare. Il laboratorio vanta numerosi suppellettili di vario genere con decorazioni differenti dalle ceramiche più tradizionali proposti dalla concorrenza.