Il livello di criminalità in Irlanda è piuttosto moderato con scarse possibilità di vandalismi e furti (di auto). Tutte le informazioni!

Nelle città d’Irlanda possono accadere episodi di microcriminalità, con furti e scippi ai danni dei turisti. Fate attenzione al centro di Dublino, nei quartieri degradati, e all’interno di locali affollati. Si può viaggiare sicuri in Irlanda, anche da soli. Il terrorismo è un fenomeno globale e nemmeno l’Irlanda è esclusa. In buona sostanza, l’Irlanda è un posto tranquillo da vivere con le accortezze necessarie. Dublino non presenta criticità, così come Belfast e Cork, e il livello di criminalità più alto d’Irlanda si registra a Drogheda, zona di confine con l’Irlanda del Nord. Prestare attenzione nei weekend alcolici e nei gioielli dell’Irlanda: le Cliffs of Moher e le Isole di Aran, in quanto a ridosso di scogliere alte e scivolose.

Criminalità e sicurezza

Criminalità in Irlanda

Il tasso di criminalità in Irlanda è tra i più bassi d’Europa. Il fenomeno riguarda perlopiù città grandi e medie: sono esclusi i paesini rurali e remoti dell’Irlanda. La tipologia di criminalità che interessa i turisti in Irlanda è il furto dell’automobile o degli oggetti lasciati nell’auto. Stando in Irlanda comportatevi con buon senso. Non raccogliete litigi, evitate gente ubriaca e frequentate le zone centrali dell’Irlanda, evitando aree poco illuminate nelle ore notturne.

Droga, reati sessuali, arresto

Fare attenzione alle droghe in quanto la normativa prevista per uso e/o spaccio di droga in Irlanda (leggere o pesanti) prevede pene detentive anche per quantità minime a uso personale. Sugli abusi sessuali o violenze contro i minori l’Irlanda prevede pene severe detentive. I reati in Irlanda contro minori sono perseguiti anche in Italia. In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia in Irlanda (stato di fermo o arresto) chiamate l’Ambasciata d’Italia a Dublino.

Pericoli a Dublino

Porto di Dublino

A Dublino, capitale d’Irlanda, temete gli knackers, ovvero i giovanotti della periferia talvolta identificati come travellers. Evitate sempre le loro provocazioni. Si trovano in centro nei fine settimana e sarà facile identificarli per l’abbigliamento stereotipato: tuta da ginnastica col cappuccio alzato, bigiotteria e gel sui capelli. Mantenete il controllo degli effetti personali, conservate al sicuro i biglietti di viaggio, passaporto o carta d’identità. Potreste persino uscire in Irlanda con una copia da esibire alla bisogna. Il weekend in Irlanda si consuma alcool.

Criminalità a Belfast

Belfast Continental Christmas Market

Dimenticate la Belfast di venti anni fa, la città è completamente cambiata ed è diventata il centro di riferimento dell’Irlanda del Nord. I Troubles, ovvero le tensioni che causarono tremila morti, sono praticamente scomparse e piccole reminiscenze fanno parte di alcune persone che cercano atti di violenza in nome di rancori superati. Dunque anche in questo caso ci sentiamo di rassicurare i turisti in viaggio in Irlanda del Nord e di non temere alcunché. Restano valide le regole di sempre, non lasciare i bagagli in vista e proteggere i propri averi magari utilizzando tasche sicure.

Città irlandesi più o meno sicure

La criminalità in Irlanda è alta in alcune città più pericolose ma con un tasso di sicurezza apprezzabile. Drogheda ha un tasso di crimine superiore al 57% bilanciato da un tasso di sicurezza del 42%. Segue la capitale d’Irlanda Dublino con un tasso di criminalità del 49,75% e una percentuale di sicurezza di oltre il 50%. In classifica ci sono Limerick (41% di criminalità e 58% di sicurezza), Cork (42% e 58%) e Galway con 29% di tasso di criminalità cui segue un dato sulla sicurezza del 70%.

La mafia irlandese

Anche in Irlanda c’è la mafia, in inglese detta Irish Mob. Le organizzazioni criminali operano nelle città d’Irlanda, così come in Inghilterra e in Scozia. Radicata e collaudata, la mafia irlandese si muove nell’ombra tra Londra, Dublino (Irlanda), Edimburgo, e Glasgow. Omonime bande si trovano negli Usa e sono riconducibili a emigranti con un piede in Irlanda. In Irlanda non temete tale criminalità poiché non avrete modo di incontrarla.