Come affrontare l’Isola: consigli e suggerimenti per viaggiatori. Come spostarsi da Dublino alle altre attrazioni turistiche del Paese.

Irlanda disabilità, viaggiatori disabili

I viaggiatori con disabilità sono coscienti dei problemi di accessibilità che potrebbero ostacolare un viaggio in Irlanda. In linea di massima, l’Irlanda è visitabile in sedia a rotelle e offre numerose attrazioni che già da anni hanno provveduto ad abbattere le barriere architettoniche.

Viaggiatori disabili

Dai vecchi ai nuovi edifici, le città irlandesi si sono adeguate e anche le attrazioni offrono spazi accessibili con sedia a rotelle. Le persone disabili potranno spostarsi tranquillamente sfruttando parcheggi con posti auto riservati e ingressi privilegiati. Per non incappare in situazioni scomode è sempre consigliato di valutare di volta in volta le disponibilità dei siti che si ha intenzione di visitare. Dai servizi aeroportuali alla città di Dublino, i disabili potranno usufruire di svariati servizi messi a disposizione sia al Terminal 1 sia al Terminal 2 nonché su tutti i mezzi pubblici dai bus con il pianale ribassato alle rampe per salire a bordo dei treni.

Luoghi e attrazioni turistiche a Dublino con mobilità ridotta

Dublino garantisce attraversamenti stradali piuttosto comodi, considerando che tutti i marciapiedi delle principali aree del centro cittadino e delle aree turistiche hanno i cordoli abbassati. Alcune attrazioni non sono particolarmente funzionali, è il caso delle Gallerie Nazionali d’Irlanda di Arte e Archeologia, viceversa il museo d’arte di Dublino, che ospita persino un Caravaggio, è di facile accesso. Le vie Henry Street e Grafton Street sono entrambe percorribili in carrozzina, ma la presenza di ristoranti e negozi le rendono un luogo di affollamento. Magari in alcuni orari potrebbe diventare difficoltoso muoversi schivando persone che passeggiano o si rilassano tra caffè e pub. Allo stesso modo anche il quartiere di  Temple Bar, area medievale, può essere considerato un luogo a mobilità ridotta per via dei ciottoli. Le caratteristiche vie sono dotate di marciapiedi, purtroppo non sempre comodi. Pertanto la visita di Temple Bar è consigliata la mattina, piuttosto che in serata quando le strade, tra l’altro, si riempiono di gente. Tra le attrazioni più importanti da visitare a Dublino ci sono il Trinity College e il Book of Kells. Le esposizioni sono accessibili tramite ascensore, dunque facilmente raggiungibili fatto salvo quando in orari di punta la presenza sia massiccia. Ancora a Dublino c’è la Guinness Storehouse, un grosso edificio di 7 piani dotati di ascensori, il cui accesso è facilitato hai disabili che intendono visitare la fabbrica della famosa birra irlandese.