risparmiare in Irlanda

Nonostante un lungo periodo di recessione, il Paese non è una destinazione a buon mercato. La lenta ripresa dell’economia irlandese non abbatte i costi della vita, dunque potrete prendere delle misure per capire come risparmiare in Irlanda.

Il potere di acquisto sull’isola è paragonabile a quello italiano, con un budget medio che oscilla tra i 45 e i 55 euro. I costi giornalieri possono arrivare fino a 90 euro al giorno a persona.

Dunque, per scoprire come risparmiare in Irlanda occorre fare attenzione a cosa si fa e con quali mezzi. Scegliete con cura dove alloggiare e dove mangiare, magari avvalendovi di alcune convenzioni.

 
risparmiare in Irlanda
 

Come risparmiare in Irlanda grazie alle carte internazionali

Se non avete l’opportunità – perché avanti con gli anni – di beneficiare di tessere riservate agli studenti o comunque ai giovani, consigliamo – almeno a Dublino – di optare per la Dublin Pass. Una valida occasione per risparmiare visitando i principali monumenti della capitale irlandese. Si tratta di una carta che, a fronte di un acquisto unitario, vi permetterà di visitare oltre 30 attrazioni. In più, oltre a visitare i principali centri di attrazione, potrete prendere i trasporti a Dublino.

 

Carte per i giovani

Altre agevolazioni sono previste mostrando delle carte risparmio o internazionali, riconosciute nella maggior parte dei paese europei. Tra queste spiccano la European Card, la Carta dello studente e la tessera degli ostelli, in maniera tale da soggiornare a prezzi scontati presso tutti gli Ostelli irlandesi o quantomeno in quelli convenzionati.

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti