Irlanda in treno

È possibile visitare l’isola in treno, un viaggio panoramico che vi farà scoprire meravigliose località irlandesi. Viaggiare su rotaia è possibile grazie al servizio pubblico e alla compagnia ferroviaria nazionale irlandese Iarnród Éireann che offre un servizio capillare.

Il treno è una valida alternativa ai bus, un servizio efficiente che collega la capitale irlandese alle principali città irlandesi. Se state per Organizzare un viaggio, valutate la possibilità di muovervi tramite questo mezzo di locomozione.

 

Il treno in Irlanda: viaggiare su rotaia

A Dublino ci sono due stazioni principali dalle quali vengono diramati i principali collegamenti ferroviari dell’isola. E sono:

  • Connolly Station da dove è possibile raggiungere la città di Belfast, Rosslare (località dove c’è l’imbarco dei traghetti per la Francia) e Sligo.
  • Heuston Station serve tutte le altre maggiori città del paese.

È disponibile inoltre un servizio telefonico automatizzato per conoscere l’orario dei treni per le diverse destinazioni. I numeri sono disponibili sull’elenco telefonico o sulle Golden Pages locali, altrimenti fate riferimento al sito ufficiale della compagnia. Maggiori informazioni sono disponibili presso gli uffici Iarnród Éireann. Li trovate a Connolly Station (Dublin 1), oppure telefonando allo 01/8363333.

Scegliere il treno significa rispettare gli orari di partenza. Cercate di essere puntuali visto che il servizio si contraddistingue particolarmente per la puntualità.

I servizi statali irlandesi sono particolarmente efficienti. La differenza nello scegliere il treno o altri mezzi, dipende molto dai percorsi che sceglierete di fare. Inutile dire che la scelta più praticata è il noleggio auto che può essere effettuato sia negli scali aeroportuali che nei centri cittadini.

Scopri come arrivare nell’isola

 

Cosa vuol dire la parola treno?

La parola treno deriva da traino che a sua volta deriva dal latino Trahere: tirare; il termine si è modificato nel tempo tramite il francese provenzale (train). Il treno ha rappresentato un punto di svolta per l’evoluzione industriale delle nazioni ottocentesche, arrivando quindi a rivestire per molti anni un ruolo centrale nella struttura politica, economica e sociale delle nazioni, nonché conquistando un posto di primo piano nell’immaginario collettivo.