Cercare e trovare casa in Irlanda

Nel caso foste in procinto di raggiungere l’Isola di Smeraldo per lavorare o studiare, in questa sezione troverete un po’ di consigli su come cercare casa in Irlanda.

Sappiate che trovare casa in Irlanda non è affatto facile. Possiamo consigliare diversi siti internet che potrebbero fare al caso vostro o almeno vi aiuteranno a orientarvi sul budget di spesa da investire per prendere in affitto una degna sistemazione, magari da condividere con altre persone.

La cosa migliore per cercare casa in Irlanda resta internet. Iniziamo a capire di quali alloggi stiamo parlando. Siete degli studenti? Nel caso, come prima cosa, rivolgetevi ai contatti forniti dall’università. Altrimenti potrete iniziare a spulciare gli annunci o i giornali locali: come ad esempio l’Herald.

Cercare casa in Irlanda

 

Ecco come cercare casa

Le stanze, come le case, appartamenti e altre strutture sono care, soprattutto a Dublino. Cercare casa in Irlanda o nella capitale richiede impegno e tempo. Dovrete contattare via email i proprietari, chiamarli, incontrarli. Oppure affidate a delle agenzie immobiliari.

Appartamenti, anche in condivisione

Una delle soluzione migliori per cercare casa in Irlanda è quella di condividere con altre persone un appartamento oppure una villa. Dovrete rispettare le regole di una sana convivenza, condividere il bagno con altre persone, ma potreste trovare una stanza da letto con bagno privato, condividerne la cucina. Insomma, vantaggi e svantaggi di questa tipologia di sistemazione. Questo è buon metodo per limitare i costi, fare conoscenza, e integrarsi nel tessuto sociale locale. Ovviamente, se ne avete la possibilità affittate un appartamento tutto per voi.

Caparra e contratti

Come in Italia, trovare e cercare casa in Irlanda significa sottoscrivere un contratto. Tutti i contratti d’affitto sono regolati dalla legge. Solitamente, la caparra viene destinata a chi detiene già un regolare contratto oppure si appresta a farlo. Questa delicata fase vi espone ad avere un contatto diretto con il proprietario dell’abitazione, l’agenzia immobiliare o gli altri inquilini intestatari del contratto. Dunque, fate attenzione e prendete le giuste misure di sicurezza. Ciò vi servirà per capire quando e come riavere la cifra versata nel momento in ci deciderete di lasciare l’abitazione. Suggeriamo pagamenti tracciati, ricevute e quant’altro possa documentare l’anticipo della retta. Anche in Irlanda, come in Italia, si anticipano due quote.

Regole di affitto

  • Ci sono segni di umidità?
  • Finestre aperte che non si chiudono bene?
  • Livello di sicurezza, come serrature, finestre e antifurto
  • C’è il rilevatore di fumo? E soprattutto funziona?
  • C’è un allarme antincendio? Procedure di evacuazione e di controllo del fuoco (soprattutto negli appartamenti)
  • Chi paga per il riscaldamento?
  • L’acqua calda è sempre disponibile nell’arco della giornata?
  • Chi tiene il fornello e il frigo pulito e in ordine?
  • In che condizione è il bagno?
  • Bisogna condividere il bagno? Con quanti altri?
  • C’è deposito per biciclette?
  • L’alloggio dispone di un posto auto?
  • C’è una linea di autobus o di altri mezzi di trasporto pubblico nelle vicinanze?
  • Ci sono negozi e altre strutture nelle vicinanze?

 

Trovare casa

Di seguito condividiamo una serie di siti utili che offrono la possibilità di cercare casa in Irlanda. Si tratta di proposte che non riguardano direttamente né indirettamente Irlandaonline, quindi valutate di volta in volta l’offerta che vi sembra più adatta alle vostre esigenze.

  • Let (Utile anche per l’Irlanda del Nord)
  • My Home
  • Gumtree
  • Daf (Utile per gli affitti e l’acquisto di un’abitazione)
  • Usit, un sito molto conosciuto sia per gli alloggi che per le offerte di lavoro stagionali.

 

Agenzie immobiliari

 

Altre risorse