La tassazione per lo stato irlandese

La tassazione per lo stato irlandese viene identificata con il PAYE, pay as you earn. In questa sezione cerchiamo di conoscere meglio il sistema dei tributi e su come vengono applicate le tasse e relative detrazioni.

Come prima cosa, per conoscere la tassazione per lo stato irlandese dobbiamo fare conoscenza con due modelli di riferimento: il P60 e il P45, il primo vi verrà consegnato dal datore di lavoro a fine anno e indicherà il compenso annuale lordo e le detrazioni annuali (tasse e PRSI – Related Social Insurance, un’assicurazione sociale), mentre il secondo, il P45 mostra il compenso con le relative tassazioni per l’anno corrente, fino alla data di fine rapporto.

Chiarito questo, non vi resta che comprendere meglio la tassazione per lo stato irlandese.

 

(Foto freeimages.com/YM-32782)

 

Ecco come funziona la tassazione per lo stato irlandese

Non è affatto semplice, del resto non lo è nemmeno in Italia, calcolare a priori le tasse, poiché influenzerà nel conteggio il vostro status sociale. Quello che possiamo rivelarvi sono le aliquote in corso (ma potrebbero essere state aggiornate), del 20% sui redditi fino a 33.800 euro e del 40% per i redditi da lavoro oltre i 33.801 euro. Le cifre citate valgono sia per i dipendenti che per i lavoratori autonomi.
 

Calcolare la tua imposta sul reddito, ecco cosa devi sottrarre

La tassazione per lo stato irlandese ecco come calcolare l’imposta sul reddito.

  • Contributi pensionistici
  • Pagamenti a un sistema sanitario permanente (massima detrazione: 10% del reddito), in caso di incidente, infortunio o malattia.
  • Detrazioni
  • Le spese lavorative necessarie a svolgere le mansioni lavorative.

 

Esenzioni

Di seguito, le esenzioni che riguardano la tassazione per lo stato irlandese.

  • Versamenti a previdenza approvati
  • Indennità di licenziamento di legge
  • Alcuni pagamenti per il benessere sociale
  • Reddito Borsa di studio
  • Gli interessi da certificati di risparmio
  • Guadagni artistici
  • Alcuni pagamenti relativi alla disabilità
  • Vincite alle lotterie autorizzate
  • Alcuni pensioni e indennità dell’esercito
  • I pagamenti effettuati alla Health Service Executive per favorire ai genitori le cure per i figli adottivi
  • Alcuni indennizzi ai sensi del diritto del lavoro
  • Risarcimento per lesioni personali, che impedisce a un individuo di mantenersi autonomamente
Hai trovato utile questo articolo?
5/52 voti