Volontariato in Irlanda

Il Volontariato in Irlanda consente di aiutare le comunità locali, acquisendo nel contempo nuove competenze e allacciando nuove amicizie.

Il servizio di Volontariato in Irlanda e in Europa offre possibilità di impegnarsi nel volontariato nell’isola e in tutti i Paesi dell’area UE e si rivolge ad i giovani con età compresa fra i 18 e i 30 anni. Di solito le attività non sono retribuite, ma è prevista la copertura totale delle spese.

Il volontariato in Irlanda dura mediamente dai 2 a 12 mesi.

 
Volontariato in Irlanda
 

Volontariato: ecco come iniziare questa avventura

Per recarsi all’estero con il Servizio di volontariato in Irlanda o Europeo è necessario trovare un’organizzazione ospitante nel paese o in UE. vi consigliamo pertanto di consultate il database europeo con la lista di tutte le organizzazioni che hanno aderito a questa tipologia di servizio. Grazie ad un’organizzazione ospitante, potrai elaborare un progetto specifico e trovare un’attività che corrisponda ai tuoi interessi in maniera tale da investire al meglio il tuo tempo dedicato a questa esperienza.
 

Cosa fare dopo aver trovato un progetto?

Se hai trovato il progetto adatto a te, siamo già un passo in avanti, ora dovresti cercare di preparare la tua trasferta.

  • Contatta le associazioni di ex volontari. Possono darti qualche indicazione su come si realizza un progetto di volontariato in Irlanda.
  • Informati sulle formalità amministrative da adempiere sia nel tuo paese di origine e in quello ospitante (documenti).
  • Partecipa agli incontri di formazione prima della partenza. È una buona occasione per conoscere altri futuri volontari.

 

Assistenza sanitaria

Alcuni enti nazionali di assicurazione sanitaria prevedono la copertura dei costi di assistenza all’estero soltanto per un periodo di tempo limitato. In tal caso, prima di affrontare un periodo di volontariato in Irlanda, dovrai iscriverti al sistema sanitario nazionale del paese in cui intendi studiare o stipulare un’assicurazione privata. Per tutto il periodo coperto dall’assicurazione sanitaria, dovrai essere in possesso di una tessera europea di assicurazione malattia in corso di validità per ricevere assistenza dai medici locali e chiedere il rimborso dei costi sostenuti.

 

Altre risorse