Noleggio auto con e senza carta di credito

È possibile noleggiare la macchina senza carta di credito? No, anche se qualche compagnia consente di gestire il deposito e la cauzione.

C’è un coro unanime nell’affermare che il noleggio auto in Irlanda senza carta di credito non sia possibile. C’è un però e occorre fare dei distinguo. Sottoscrivere un noleggio auto senza carta di credito si traduce in un autonoleggio con carta di debito. I termini su come stipulare un contratto lo decidono gli autonoleggiatori e non certamente il cliente.

Pertanto noleggiare una macchina senza carta di credito in qualche modo prevede una cauzione. Nel tempo ci sono state aziende che si accontentavano di trattenere somme in contanti, senza deposito, senza cauzione e magari consentendo l’utilizzo di una prepagata.

Noleggio auto con carta di credito

Non vogliamo tirarla per le lunghe, ma non tutti conoscono quale sia la procedura da seguire per il noleggio con carta di credito. Si tratta del noleggio auto classico, il più facile da gestire. Una sorta di forma contrattuale largamente diffusa in vari ambiti, siano essi lavorati siano essi vacanzieri. Più atipico è il noleggio auto senza carta di credito che per mancanza di disciplina normativa comporta una serie di regole aggiuntive a garanzia per il noleggiatore.

I noleggiatori sostengono i costi di gestione della vettura, nonché di amministrazione e di manutenzione. Il veicolo è concesso in noleggio dietro pagamento. Un’apposita informativa indica come acquisto primario l’uso di carte di credito con i numeri in rilievo. Si tratta delle carte che appartengono ai famosi circuiti VISA, Mastercard, American Express e similari.

Caratteristiche della carta di credito

  • Non deve essere una prepagata
  • Il plafond deve contenere i costi del noleggio auto
  • Il guidatore deve essere l’intestatario della carta
  • La carta di credito deve avere i numeri in rilievo

Il pagamento del noleggio con carta di credito avviene durante la fase di prenotazione. In base alla tariffa scelta, il servizio viene erogato con Pos oppure trattenuto direttamente se precedentemente inserito i dati on-line. Al momento del ritiro della vettura è previsto un deposito cauzionale, in taluni casi azzerabile dietro un ulteriore somma, che servirà a garanzia eventuali danni arrecati al veicolo.

Che cosa è il deposito cauzionale?

Il deposito cauzionale è una somma che in fase contrattuale viene depositata presso l’azienda noleggiatrice a tutela del noleggiatore e destinata alla compensazione di eventuali danni. Questo perché il noleggiatore necessita di un fondo dal quale attingere in caso di “problematiche” non coperte dalla polizza assicurativa. La somma trattenuta sarà indisponibile sulla vostra carta di credito per tutta la durata del viaggio. Un vincolo spiacevole per chi ha limitazioni sul plafond. Può succedere che anche in caso di massima copertura della polizza assicurativa ci potrebbe essere un ridotto deposito cauzionale a discrezione del noleggiatore.

Noleggio auto senza carta di credito

noleggio auto senza carta di credito

Generalmente il noleggio auto senza carta di credito, quanco concesso, dovrà avvenire con le carte di debito (ovvero quelle di tipo bancomat). Sono escluse prepagate e contanti. Come dicevamo poc’anzi, questa procedura è una prassi alternativa al classico noleggio raramente praticata. Da qui ci sono due strade: pagare con la carta di debito e successivamente esibire una carta di credito oppure tentare di optare per la formula “FULL”, ossia il massimo della copertura assicurativa. I costi saranno necessariamente più elevati ma almeno avrete ottenuto un noleggio auto senza carta di credito.

Gli autonoleggiatori che concedono procedure secondarie probabilmente addebiteranno comunque (e non autorizzeranno, come avviene per le carte di credito), in fase di prenotazione, una somma sulla carta di debito tra i 300 e i 1500 euro. Ovviamente le cifre saranno indicate durante la sottoscrizione del contratto anche in base al segmento di vettura scelta. Al termine del noleggio auto, nel caso non ci siano problemi, il deposito cauzionale potrà essere restituito tramite bonifico bancario. A tal scopo il cliente dovrà fornire al momento del ritiro del veicolo il proprio codice IBAN e BIC/SWIFT.

Il noleggio auto senza carta di credito richiede specifici documenti. E sono:

  • Nominativo del titolare
  • Iban collegato alla carta di debito
  • La carta di debito
  • La patente di guida in corso di validità e la carta di identità o il passaporto
  • biglietto aereo, o similare, di ritorno

Una corrispondenza via e-mail con il noleggiatore è più che sufficiente per comprendere se il noleggiatore possa acconsentire alla procedura secondaria. Cercate di evitare brutte sorprese, considerando che la compagnia di noleggio potrebbe riservarsi il diritto di non consegnare l’auto qualora non ritenga idonea la qualificazione del cliente. A titolo del tutto indicativo proponiamo delle compagnie che potrebbero optare per un noleggio auto con carta di debito:

  • Great Island Car Rentals
  • Dan Dooley
  • Sixt (In particolare la compagnia Sixt – operante anche in Irlanda, a Dublino è presente in aeroporto – permette di prenotare senza carta di credito accettando tutte le carte di debito riconosciute a livello internazionale (Visa, MasterCard, American Express, Diners Club, Discover, JCB, CUP) oltre alle carte Airplus e Amex BTA/iBTA. Non sono accettate carte prepagate di alcun tipo né contanti. La carta di debito utilizzata per il pagamento deve essere intestata al conducente. Essa deve essere esibita ed essere in corso di validità al momento del ritiro del veicolo. L’importo verrà addebitato sulla carta di debito, così come avviene con la carte di credito, e comprende il prezzo del noleggio nonché tutti gli oneri aggiuntivi, la cauzione e le eventuali spese supplementari.

Confronto tra le Carte di credito

Comprendere la differenza delle carte emesse dagli istituti bancari è fondamentale. La carta di credito ha i numeri in rilievo, ovvero passandoci il dito sopra potrete riconoscere i numeri. Le carte di debito, così come le ricaricabili tipo Postepay, non hanno i numeri in rilievo. La numerazione è stampata sulla carta. La carta di debito, così come quella di credito, sono vincolate a un conto corrente. Le prepagate, invece, sono svincolate dai conti e per questo non idonee al noleggio auto.