Informazioni e classificazione delle categorie di auto a noleggio. Una guida comparativa sui segmenti auto: dalle city car ai SUV.

Quali auto scegliere per il noleggio

La voglio piccola e che consumi poco, vorrei un’auto che mi porti fin sopra le scogliere, mi piacerebbe una decappottabile per sentire il vento sulla pelle, eccetera, direbbe un comune turista nel momento di richiedere un noleggio auto. Esistono parole chiavi che identificano categorie di vetture presenti sul mercato dell’autonoleggio e dell’auto in generale. La classificazione delle auto è una sorta di assegnazione in base al segmento di appartenenza. E così che nascono city car, ammiraglie, Suv e compatte.

Non c’è un criterio unico, piuttosto ci sono delle linee condivise che assegnano una categoria alle auto attraverso dei parametri definiti su dimensioni, forma e modello di riferimento. L’associazione è dunque fatta in base ai segmenti di vetture più o meno simili. Non esistendo una regolamentazione mondiale, sono le case costruttrici a dare gli input sui modelli, sempre diversi, allargando anche la platea delle categorie di auto presenti. A conferma ci sono i tanti modi per definire la stessa tipologia di vettura nei vari stati europei e, dunque, sarà più facile identificare il modello di auto che si intende noleggiare piuttosto che la classe.

Tutto ciò non impedirà di scegliere l’auto più adeguata al viaggio, magari limitando i comfort a fronte di un maggiore risparmio. A differenza della classificazione delle case automobilistiche, le compagnie di autonoleggio sono più orientate all’utilità del mezzo focalizzandosi sullo scopo del turistica ovvero la necessità di accorgimenti quali capienza, numero degli sportelli e passeggeri trasportabili. In particolare le dimensioni dei bagagli nelle auto a noleggio è sempre indicato con delle immagini che rappresentano il numero di valigie. Sulle dimensioni effettive di una valigia si ricorre agli standard delle compagnie aeree. Per qualche giorno di vacanza (più giorni considerando i panni estivi) si utilizzano bagagli medi da 45 x 65 x 25 cm. Valigie grandi possono raggiungere i 50 x 74 x 29 centimetri circa.


Categorie di auto

Una berlina standard

Le auto più smart sono le mini car fino alle incantevoli auto di lusso, nel mezzo ci sono una serie di categorie definite in vari modi dalle compagnie di noleggio: piccole o economy, compatte, full-size, standard o intermedie, Wagon monovolume, auto sportive, decappottabili, fuoristrada o SUV. Al momento della prenotazione del noleggio auto si sceglie il segmento e non la vettura, tantomeno la marca. Questo perché le offerte delle compagnie di noleggio variano continuamente e il parco auto è in costante fermento. Magari si noleggia un’auto piccola e ci si ritrova con una intermedia o standard in base alla disponibilità. Le aziende garantiscono un’auto migliore e mai inferiore, previo restituzione di parte del noleggio. Le categorie di autonoleggio sono accompagnate da immagini illustrative e orientative del segmento disponibile e non rappresentano in alcun modo l’auto effettiva.

City Car

Le mini car o city car sono una categoria di classificazione definita come segmento A, vetture comode per transitare nei vicoli e sfrecciare nel traffico cittadino, agevoli per parcheggiare, dai consumi ridotti e prezzi di noleggio decisamente abbordabili (Tanato da essere richieste dal mercato del noleggio a lungo termine). In questa categoria di vettura rientrano la Smart ForFour, la Fiat Panda e 500, Hyundai i10, Peugeot iOn e Kia Picanto.


Piccole

Le chiamano economy, e sono le piccole utilitarie più grande delle city car e più spaziose. Oltre a un grande bagaglio è possibile allestire nel vano bagagli anche una valigia più piccola. Appartenenti al segmento B, questa tipologia di vettura è raccomandabile per le strade extraurbane pur non avendo prestazioni limitate. Disponibili in varie versioni, sono considerate economy Fiat Punto, Opel Corsa, Volkswagen Polo, Ford Fiesta, Citroen C3, Seat Ibiza e Lancia Ypsilon.


Compatte

Apprezzabili perché non troppo piccole e nemmeno troppo grandi per la gestione del carburante, parcheggi e spostamenti, la categoria delle compatte garantisce sempre e comunque un buon  rapporto qualità prezzo. Tra le auto a noleggio ci sono Opel Astra, Hyundai i30, Ford Focus, Peugeot 306 Fiat Qubo, Ford Fusion, Volkswagen Golf e Opel Meriva.


Standard

Di questa categoria fanno parte le berline compatte che garantiscono il trasporto fino a 5 persone e un bagagliaio ideale per viaggi lunghi. In questa fascia possono rientrare alcuni modelli di monovolume. La classe di segmento costituisce un vantaggio per coloro che hanno bisogno di comodità: il numero dei passeggeri è 3 + 2 (5 posti) con un bagagliaio soddisfacente. Le auto standard rientrano anche nella categoria intermedie e nei veicoli full-size (Kia Cadenza, Giulia Alfa Romeo, BMW Serie 3, Audi S6). È possibile noleggiare Ford Mondeo, Opel Insignia, Volkswagen Passat e Jetta, Citroen C5, Opel Insignia, Peugeot 508, Renault Laguna, Grand Picasso, Ford C-Max, Citroen C4, Renault Captur e Kia Sportage.


Station Wagon

Le Station Wagon sono auto dedicate a chi viaggia con la famiglia o cerca un comfort elevato. Più grandi delle categorie precedenti, con un vano bagagli decisamente spazioso, queste vetture sono omologate per cinque posti. Troviamo Peugeot 508 Station Wagon, Vauxhall/Opel Insignia, Citroen C5 Tourer e Ford Mondeo. Tra le Station Wagon Full-Size, 3 valigie grandi, ci sono A4 Avant, Skoda Superb, BMW 3 Series, Mercedes Benz E-Class.


Monovolume

Monovolume possono variare fino a 5+2 posti (7 posti disponibili) ma anche qualcosa in più. Ovviamente il bagagliaio garantisce fino a 4 valigie grandi e la possibilità di ribaltare i sedili in caso di necessità. Tra i monovolume ci sono Ford Galaxy, Volkswagen Sharan, Seat Alhambra e Vauxhall Zafira.


Suv

I SUV sono omologati per cinque persone, sono comodi per viaggi lunghi e garantiscono un’ottima tenuta in qualsiasi condizione climatica o dell’asfalto. Le prestazioni per chi noleggia possono soddisfare abbondantemente le prestazioni offerte dalla classe dei fuoristrada. Della categoria Suv fanno parte Honda CR-V, Nissan Pathfinder, Toyota RAV 4, Nissan Pathfinder, Volkswagen Tiguan e Hyundai Tucson.


Decappottabile

Capelli al vento è tempo e tanta voglia di libertà. La categoria decappottabile è sicuramente una scelta di noleggio auto riservata a una coppia che vuole godersi il viaggio, nonostante l’omologazione fino a 4 persone. Una o due valigie grandi possono essere ospitate nel vano bagagli di BMW 2-series, Audi A3, Opel Cascada Cabrio e Audi A5.


Lusso

Le executive car, le berline lusso di fascia alta sono richieste negli autonoleggi per eventi o per estrema comodità. Rientrano in questa categoria veicoli quali Jaguar XE, Mercedes-Benz E-Class, BMW 5-series, Audi A5 ma anche Audi A6 e Maserati Ghibli. A un passo ci sono le ammiraglie che sono delle autovetture top di gamma come Mercedes Classe S, BMW Serie 7, Jaguar XF e Audi A8.