In tanti ne parlano e molti non sanno bene cosa sia il Cucchiaio di legno nel mondo del rugby. Lo spieghiamo con molta semplicità: la squadra che arriva ultima al torneo Sei Nazioni si aggiudica lo sfigato premio.

Il Cucchiaio di legno, in inglese Wooden Spoon, è un titolo o meglio dire un demerito riconosciuto alla peggiore squadra. Al team che si piazza in fondo alla classifica. Con altre parole è la “medaglia di ferro” attribuita alla squadra che arriva ultima.



Per scoprire dove nasca il cucchiaio di legno nasce occorre ripercorrere la tradizione dell’Università di Cambridge. Questa recita – a detta degli studenti – che si usava regalare ai colleghi che ricevevano i voti più bassi agli esami un cucchiaio di legno in segno di scherno.

Il cucchiaio di legno

Cucchiaio di legno

Il trofeo, si fa per dire, che nessuna squadra desidera conquistare, negli anni viene affiancato ad un altro termine inglese: il Whitewash. Si tratta di quello che in italiano chiamiamo “il cappotto”, ossia perdere tutte le partite. Insomma tra cucchiaio di legno e Whitewash meglio scappare. Più avanti ne indicheremo l’esatto significato!

L’Irlanda ha vinto, se così si può dire, il cucchiaio di legno 36 volte negli anni 1883, 1884, 1886, 1887, 1890, 1891, 1893, 1895, 1900, 1904, 1908, 1909, 1920, 1921, 1922, 1923, 1933, 1934, 1938, 1955, 1958, 1960, 1961, 1962, 1964, 1977, 1981, 1984, 1986, 1988, 1989, 1991, 1992, 1996, 1997 e 1998.

La Scozia se lo è aggiudicato 33 volte: 1894, 1902, 1906, 1908, 1911, 1914, 1921, 1928, 1921, 1932, 1935, 1936, 1939, 1947, 1951, 1952, 1953, 1954, 1956, 1959, 1965, 1968, 1970, 1971, 1978, 1979, 1980, 1985, 1988, 1994, 2004, 2007 e nel 2012.

Il Galles vanta 22 cucchiai, ottenuti negli anni: 1883, 1886, 1892, 1894, 1896, 1923, 1924, 1927, 1928, 1933, 1937, 1949, 1963, 1967, 1982, 1987, 1989, 1990, 1991, 1993, 1995 e 2003.



L’Inghilterra come i dragoni ne ha 22: 1887, 1894, 1896, 1899, 1901, 1903, 1905, 1906, 1907, 1908, 1931, 1933, 1948, 1950, 1951, 1966, 1970, 1974, 1975, 1976, 1983 e 1987.

La Francia ne conta 18: 1910, 1912, 1913, 1914, 1922, 1923, 1924, 1925, 1926, 1927, 1928, 1929, 1957, 1969, 1980, 1982, 1999 e nel 2013. Mentre gli azzurri ne contano soltanto dieci, l’ultimo l’anno scorso: 2000, 2001, 2002, 2005, 2006, 2008, 2009, 2010, 2011 e nel 2014.

Edizioni del Sei Nazioni

Dagli anni duemila, ossia da quando il Sei Nazioni di rugby ha accolto anche l’Italia, sono i numeri a dire chi e quando ha portato a casa il cucchiaio di legno. Le peggiori squadre, le ultime in classifica. Ci sono tutte, al contrario di quanto si possa pensare. Peccato gli azzurri guidino la classifica. Gli anni contrassegnati con il simbolo dell’asterisco (*) si riferiscono al Cucchiaio di legno e Whitewash.

SquadreNum. di volteAnno
Italia112000, 2001*, 2002*, 2005*, 2006, 2008, 2009*, 2010, 2011, 2014*, 2016*
Scozia32004*, 2007, 2012*
Francia12013
Galles12001*

Edizioni Cinque Nazioni

Ripercorriamo il fatidico cucchiaio di legno conquistato dalle squadre negli anni che vanno dal 1910 al 1931 fino al 1947 e 1999. In questo arco temporale, gli azzurri non erano ancora stati promossi tra le squadre partecipanti al torneo. A prendere brutti voti ci sono degli insospettabili. L’Inghilterra in primis.

SquadreNum. di volteAnno
Irlanda211920, 1921, 1922, 1923, 1955, 1958, 1960, 1961, 1962, 1964, 1977, 1981, 1984, 1986, 1988, 1989, 1991, 1992, 1996, 1997, 1998
Scozia221911, 1914, 1921, 1928, 1921, 1947, 1951, 1952, 1953, 1954, 1956, 1959, 1965, 1968, 1970, 1971, 1978, 1979, 1980, 1985, 1988, 1994
Francia171910, 1912, 1913, 1914, 1922, 1923, 1924, 1925, 1926, 1927, 1928, 1929, 1957, 1969, 1980, 1982, 1999
Galles141923, 1924, 1927, 1928, 1949, 1963, 1967, 1982, 1987, 1989, 1990, 1991, 1993, 1995
Inghilterra111931, 1948, 1950, 1951, 1966, 1970, 1974, 1975, 1976, 1983, 1987

Edizioni Quattro Nazioni

Andiamo ancora più indietro nel tempo fino al “quattro nazioni” (1883-1909 / 1932-1939). Soltanto Irlanda, Inghilterra, Galles e Scozia si sfidavano con la palla ovale. E qui troviamo che un po’ tutte le squadre in qualche modo avevano degli anni bui. Il cucchiaio di legno celebrava proprio questo demerito. La Scozia ne ha totalizzato soltanto uno.

SquadreNum. di volteAnno
Irlanda61884, 1885, 1886, 1891, 1895, 1909
Inghilterra51899, 1901, 1903, 1905, 1907
Galles21889, 1892
Scozia11902

Whitewash differenza con il Cucchiaio di legno

Al Cucchiaio di legno c’è pure il Whitewash (letteralmente dall’inglese “Imbiancata”, traducibile in italiano come “Andare in bianco”). Si tratta di un’espressione gergale finalizzata all’ambito sportivo. Come dicevamo poc’anzi sta a indicare una performance negativa di una squadra o di un singolo atleta che, impegnato in una serie di incontri a breve distanza o comunque facenti parte di una stessa competizione, li perda tutti in successione.

L’ambito più noto in cui si cita il termine Whitewash è il torneo rugbistico del Sei Nazioni, sia maschile che femminile: si ha quando, in una data edizione del torneo, una squadra perde tutti gli incontri (attualmente cinque) in programma. Whitewash non è sinonimo di Cucchiaio di legno, anche se spesso i due termini si confondono. Spesso possono coincidere, ma non vi è relazione tra le due fattispecie, in quanto il Cucchiaio di legno è assegnato simbolicamente alla squadra ultima classificata di una data edizione del Sei Nazioni, indipendentemente dal punteggio in classifica, ed è quindi possibile vedersi assegnato il Cucchiaio di legno anche senza Whitewash. L’opposto invece è sempre vero: una squadra che effettua un Whitewash, automaticamente si aggiudica anche il Cucchiaio di legno.

Hai trovato utile questo articolo?
5/58 voti