God Save The Queen

God Save The Queen, tradotto in Dio salvi la Regina, può diventare God Save The King, ovvero Dio salvi il Re) a seconda del sesso del regnante.

Quando infatti il monarca in carica è un uomo, ogni occorrenza del titolo e del testo subisce una modifica, passando da Queen (Regina) a King (Re), con relativi cambi di aggettivi possessivi e pronomi (her → his/him).

L’Inno nazionale di rugby inglese God Save The Queen è stato scritto tra il 1736 e il 1740 ed entrato in uso il 28 settembre 1745, vanta di essere l’inno più antico al mondo.

 

God Save The Queen

God Save our gracious Queen!
Long live our noble Queen,
God save the Queen!
Send her victorious, happy and glorious,
long to reign over us,
God save the Queen!

O Lord, our God, arise,
scatter her enemies,
and make them fall.
Confound their politics,
frustrate their knavish tricks,
on thee our hopes we fix,
God save us all.

Thy choicest gifts in store
on her be pleased to pour,
long may she reign!
May she defend our laws,
and ever give us cause
to sing with heart and voice,
God save the Queen!

 

Traduzione in italiano di God Save The Queen

Dio salvi la nostra benevola Regina!
Viva a lungo la nostra nobile Regina,
Dio salvi la Regina!
Mandala vittoriosa, felice e gloriosa
a regnare a lungo su di noi,
Dio salvi la Regina!

O Signore, nostro Dio, rivelati,
disperdi i suoi nemici,
e falli crollare.
Confondi i loro intrighi,
ostacola le loro manovre disoneste,
in te riponiamo le nostre speranze,
Dio salvi tutti noi.
I regali più preziosi che conservi,
sii disposto a riversarli su di lei;
possa regnare a lungo!
Possa difendere le nostre leggi,
e darci sempre l’occasione
di cantare col cuore e con la voce,
Dio salvi la Regina!

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto