Quando una delle squadre partecipanti al torneo Sei Nazioni, sia maschile sia femminile, vince un’edizione a punteggio pieno, ovvero battendo tutte le altre partecipanti si aggiudica il Grande Slam. Chi sono i team protagonisti del campionato europeo di rugby? Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda, Italia e Scozia.

Da cosa deriva il termine Grande Slam? Dal gioco di carte conosciuto con il nome di Bridge: ossia si ottiene il premio con la conquista, da parte di una coppia, di tutte le 13 prese. Ovvero il massimo realizzabile in una mano. L’equivalente italiano è il “cappotto”, espressione ricorrente nel tressette.

Il termine Grande Slam definisce anche la vittoria, da parte di una qualsivoglia nazionale dell’Emisfero Sud (e, meno genericamente, Australia, Nuova Zelanda o Sudafrica), contro tutte le quattro Nazionali delle Isole Britanniche (Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia) nel corso di uno stesso tour.

Grande Slam: significato

Grande Slam, Sei Nazioni

Cerchiamo di dare di nuovo una definizione di Grande Slam e di capire dove nasce il trofeo. Nel rugby a XV si ottiene il riconoscimento quando una delle squadre partecipanti vince il torneo a punteggio pieno. Ciò comporta l’aver sconfitto tutte le altre squadre sfidanti. Prima degli anni duemila, il torneo Sei Nazioni si chiamava Cinque Nazioni e non prevedeva la presenza dell’Italia.

Il Grande Slam era quindi ad appannaggio della squadra che eventualmente vincesse tutti i quattro gli incontri disputati. La prima volta che si iniziò a parlare del premio fu alla vigilia di un match tra Inghilterra e Scozia. Il Times scrisse, il 16 marzo 1957: «Il match odierno di Twickenham tra Inghilterra e Scozia vede molto ben di più in palio. L’ultima volta che l’Inghilterra realizzò il Grande Slam fu nella stagione 1927/2».

Grande Slam negli anni

L’Italia non lo ha mai vinto

La nazionale italiana di rugby, di fatto l’ultima squadra ad aderire al torneo – vi partecipano dal 2000 -, non si sono mai aggiudicati il Grande Slam. La Scozia ha realizzato punteggio pieno per l’ultima volta soltanto nel 1990. Tra le tre Nazionali più titolate ci sono: Inghilterra, Galles e Francia.

SquadrePuntiEdizioni
Inghilterra131913, 1914, 1921, 1923, 1924, 1928, 1957, 1980, 1991, 1992, 1995, 2003, 2016
Galles111908, 1909, 1911, 1950, 1952, 1971, 1976, 1978, 2005, 2008, 2012
Francia91968, 1977, 1981, 1987, 1997, 1998, 2002, 2004, 2010
Scozia3 1925, 1984, 1990
Irlanda31948, 2009, 2018
Cucchiaio di legno

Grande Slam non è solo. C’è anche il suo opposto: il Cucchiaio di legno, che può coincidere in alcuni casi con il Whitewash, rispettivamente l’ultima squadra in classifica e la sconfitta in tutti e cinque gli incontri. In altre parole non c’è risultato peggiore per una squadra di rugby.