10 cose da sapere su St. Patrick, sull’Irlanda e sulla Guinness

Ecco 10 cose da sapere sul Saint Patricks Day: il 17 marzo più di 70 milioni di persone si riunisce per celebrare il giorno di San Patrizio, la festa nazionale irlandese più celebrata nel mondo. Per molti questo evento significa condivisione, amicizia, serate al pub: ma non sempre è così. Siete proprio certi di conoscere tutto su questa ricorrenza?

E allora ecco cosa suggerisce Guinness, 10 cose da sapere sul St Patrick’s Day, prima di raggiungere gli irish pub e strafogarsi di birra.

Le origini di San Patrizio, le variazioni sul suo nome, il colore preferito del vescovo che era il blu: tante piccole curiosità che vi faranno vivere con maggiore conoscenza l’annuale appuntamento.

Ecco quali sono le 10 cose da sapere

La festa nazionale riguarda solo l’Irlanda o ci sono altri paese che hanno il Santo come protettore? Volete sapere qualcosa in più sui capelli rossi? Chi è il principale paese consumatore di stout? Continua la lettura sulle 10 cose da sapere.

  1. Anche se in Irlanda amano questa festa alla follia, il santo non era irlandese bensì gallese.
  2. Il suo vero nome non è Patrick: esistono oltre 100 variazioni del nome, sia al maschile che al femminile, ma gli storici sono concordi nel dire che il suo vero nome fosse Maewyn Succat.
  3. La leggende sul vescovo narrano di come abbia liberato l’Irlanda dai serpenti: un’impresa impossibile, visto che nell’Isola di smeraldo non c’erano rettili di questo tipo!
  4. Sebbene il verde sia il colore di questa ricorrenza, il vescovo non indossava molto spesso questa nuance: per il suo abbigliamento preferiva il blu. Il trifoglio come simbolo nazionale irlandese e gli accessori verdi sono una tradizione nata presumibilmente intorno al 1680.
  5. Capelli rossi = Irlanda. Niente di più scorretto! Il numero più alto di persone con i capelli rossi è in Scozia (ben un 13%, rispetto al 10% dell’Irlanda). Questa informazione è un must delle 10 cose da sapere su questo magnifico giorno.
  6. Il giorno della festa nazionale anche nell’isola di Montserrat nei Caraibi, che conta circa 4.000 abitanti: molti di loro sono discendenti di emigrati irlandesi del diciassettesimo secolo.
  7. La famosa sfilata è una tradizione nata a Boston nel 1737 grazie agli immigrati irlandesi che avevano voglia di celebrare la propria patria, la propria cultura e l’orgoglio nazionale, anche se lontani da casa. Ora è un evento annuale che si tiene anche Dublino e New York.
  8. U2 e Irlanda: un binomio perfetto! In realtà, solo due membri della band sono effettivamente irlandesi. David Howell Evans (the Edge) è nato a Londra da genitori gallesi; Adam Clayton (il bassista) è nato nell’Oxfordshire in Inghilterra. Solo Bono e Larry Mullen Jr sono veramente nati in Irlanda.
  9. L’Isola non è il principale Paese consumatore di Guinness. In base ai dati mondiali il 30% viene consumato in Africa, dove sorgono 3 dei 5 birrifici di proprietà dell’azienda: 10 cose da sapere sul Saint Patricks Day che sicuramente non conoscevi.
  10. Non solo Bono degli U2: anche Zorro ha in sé lo spirito dell’Irlanda! William Lamport, cui il personaggio è ispirato, ha origini irlandesi. Proprio come Bram Stoker, autore di Dracula.

 

Quali altre invenzioni sono da attribuire agli irlandesi?

Altre 10 cose da sapere in generale sull’isola e i suoi abitanti.

  • La fotografia a colori: John Joly produttore delle prime foto a colori partendo da una lastra fotografica, era irlandese.
  • Le chiamate transatlantiche: lord Kelvin Thomson è l’artefice del posizionamento del cavo da Newfoundland a Valencia, nella contea Kerry,che diede vita a questo nuovo tipo di comunicazioni.
  • Una cura per la lebbra: Vincent Barry, inventore del composto b663. Una cura miracolosa: avrebbe curato circa 15 milioni di persone.
  • Il moderno trattore: Harry Ferguson creò il primo trattore del design moderno. Che viene mantenuto ancora oggi.
  • Il sottomarino: John Phillip Holland è il creatore del primo, vero sottomarino.
  • La statuetta degli Oscar: è stata disegnata da Cedric Dibbons, dublinese doc.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/517 voti