Conoscere la vita del vescovo irlandese significa ripercorrere i luoghi visitati durante la sua opera di evangelizzazione e l’attuale tomba. Cercheremo di tracciare una sorta di itinerario “non ordinato” mirato alla conoscenza dei suoi passi, delle località, e delle tracce che in qualche modo lo ricordano. Non ci sono soltanto cattedrali a raccontare i luoghi di San Patrizio, persino interi monti vantano leggende a lui riconducibili.

Fra i tanti racconti ci piace citare la storia sui serpenti, rettili che in Irlanda non ci sarebbero. Si dice che il prelato li cacciò via durante una sessione di preghiera in un uno dei luoghi simboli di San Patrizio: la montagna sacra irlandese, conosciuta col nome di Croagh Patrick. Proprio qui il santo avrebbe trascorso quaranta giorni. Per scacciare le impurità avrebbe gettato una campana dalla sommità del monte nell’attuale Baia di Clew formando le isole che contraddistinguono il territorio.

Con questo spirito ripercorriamo i luoghi di San Patrizio a caccia delle sue orme. L’intrigante percorso che da schiavo lo ha portato a diventare santo parte dalla Scozia e si conclude in Irlanda. Un viaggio che esplora la sua eredità lasciata nell’isola, quei posti da visitare e dove le tracce indelebili testimoniano come e quando il suo passaggio abbia lasciato il segno.

Gli itinerari da vivere e vedere

I luoghi di San Patrizio

Stai per scoprire quali sono i luoghi di San Patrizio da vedere in Irlanda. Segui i percorsi del vescovo irlandese più celebrato e amato al mondo e ammira le bellezze di questa terra.

Slemish

Tra i luoghi di San Patrizio non possiamo non nominare le Slemish Mountain, che si trovano nella contea di Antrim. È qui che inizia l’adolescenza di Patrizio, che rapito è costretto a fare il pastore. Il luogo diventa ben presto il punto di incontro con Dio. Unico che riuscì a consolarlo. La località è visitabile, raggiungendo la vetta del monte percorrendo meno di due chilometri.

Saul

Saul Church si trova nella contea di Down, in Irlanda del Nord, e racconto un momento importante del vescovo tanto da essere considerato uno dei luoghi di San Patrizio. Dopo essere fuggito dalla schiavitù, il futuro santo è stato richiamato in Irlanda da un sogno. Con i suoi modi di fare, la sua capacità nell’evangelizzare popoli di differenti credenze, lo spinsero a Saul dove visse fino alla sua morte. Da visitare su Slieve Patrick la gigante statua che lo ritrae e una chiesa commemorativa con una copia della torre circolare.

Lough Derg

Il Lough Derg è un lago, nonché destinazione spirituale, considerato uno dei luoghi di San Patrizio poiché ospita il Purgatorio. È situato nella contea di Donegal. Si dice che non ci siano più serpenti e che il vescovo lo avrebbe fatto diventare rosso sangue.

Hill of Slane

Hill of Slane si trova nella contea di Meath ed è considerata uno dei luoghi di San Patrizio perché si consumò da queste parti un vero e proprio atto di conversione. Il vescovo raggiunse la località allo scopo di convertire i pagani celtici e sfidare il Re Supremo. Mentre i druidi stavano celebrando l’antica festa pagana di Beltaine, con il rituale falò sulla Hill of Tara, Patrizio accese il fuoco pasquale sulla vicina Hill of Slane. Fu un modo per dimostrare come il Dio cristiano fosse più potente di quello pagano.

Rocca di Cashel

La Rock of Cashel è visitabile raggiungendo la contea di Tipperary. Si tratta di uno dei siti più importanti del patrimonio storico d’Irlanda tra i luoghi di San Patrizio. Qui avvenne la fine del paganesimo con il battesimo di Aenghus, re del Munster. In mezzo alle pareti decadenti della cattedrale, cercate la croce risalente al 12° secolo: su un lato è raffigurata la crocefissione di Cristo, mentre sull’altro c’è l’immagine di un vescovo che, ovviamente, in molti associano a Patrizio. A Clonmel, nelle vicinanze e dove il santo battezzava la gente del posto, si dice che in inverno non geli mai.

Croagh Patrick

Il Croagh Patrick è da collocare tra i più importanti luoghi di San Patrizio e si trova nella contea di Mayo: qui il vescovo digiunò per 40 giorni. Ogni anno, la località ospita l’annuale pellegrinaggio a piedi nudi che vede protagoniste circa 3 mila. La festa, conosciuta con il nome di Reek Sunday, si tiene l’ultima domenica di luglio. Raggiungete la vetta!

La tomba di San Patrizio, Down Cathedral

La Down Cathedral, situata nella contea di Down dove un tempo sorgeva un antico monastero benedettino, è il luogo in cui riposano le spoglie mortali del Santo. Tra i luoghi di San Patrizio qui è stato sepolto nel 461 dC. L’edificio si affaccia sulla città di Downpatrick. Il punto esatto di sepoltura resta un mistero, eppure per convenzione prendere in considerazione la Memorial Stone scolpita nel granito locale proveniente dalle Mourne Mountains.

Sempre nella Regione troverete il Saint Patrick Centre (Market Street, Downpatrick): un’esposizione dedicata al Santo. Il museo offre numerose informazioni sul periodo paleocristiano e conserva collezioni d’arte e intricati oggetti in metallo di questo periodo, oltre a mostre interattive.

Le cattedrali di Armagh

Le Cattedrali del Santo nella città di Armagh fanno parte dei luoghi di San Patrizio. Si tratta di due splendide cattedrali: la Church of Ireland Cathedral, che sorge nel luogo che nel 445 dC ospitava una chiesa costruita dal vescovo, e della vicina Roman Catholic Cathedral, che affonda le sue radici in epoca medievale.