Borse di studio in Irlanda

L’assegnazione di borse di studio in Irlanda e di ogni forma di sovvenzionamento viene generalmente effettuata in base al reddito familiare. Considerando che 2/3 delle domande vengono respinte è consigliabile fare tutto il possibile prima di partire dall’Italia.

Le borse di studio in Irlanda sono la principale fonte di assistenza finanziaria. Chi sta pensando di intraprendere ulteriori studi occorre valutare la propria ammissibilità, prima di presentare una domanda.

Per ottenere maggiori informazioni vi invitiamo a rivolgervi anche all’Ambasciata d’Irlanda in Italia e il Ministero degli Affari Esteri.

Come ottenere le borse di studio

L’ente che gestirà la vostra pratica è il SUSI (Student Universal Support Ireland) attraverso il sito Student Finance. Il sistema è già attivo da diversi anni.

Come faccio a consultare la mia domanda di sovvenzione?

Non appena il sistema di domanda on-line sarà in grado di registrare la vostra domanda di partecipazione poi sarà possibile seguire l’intera istanza direttamente online.

Come posso inviare la mia documentazione?

A seguito della valutazione iniziale dell’applicazione, se idonei, si riceverà per posta un’omologazione provvisoria sovvenzione e una lista personalizzata dei documenti giustificativi di cui avrete bisogno per tornare a completare la vostra applicazione.

Quando riceverò una decisione finale SUSI?

Quando si conferma l’accettazione in un corso (di solito fine agosto / inizio settembre), la sovvenzione è concessa e il pagamento verrà effettuato su base mensile (previa conferma di partecipazione) direttamente sul vostro conto bancario (conto irlandese).

SUSI, dove posso rivolgermi?

Nell’ambito del sostegno agli studenti della SUSI, è possibile inviare le vostre email a [email protected]
oppure telefonando allo 0761087874. Il Support Desk è disponibile dal lunedì al venerdì 9-22 e il sabato 9-18.

Che cosa succede se io sono già beneficiario di una borsa di studio?

Gli studenti che attualmente beneficiano di borse di studio, e che sono in corso per il prossimo anno (stesso corso) continueranno ad essere valutati e pagati dalle autorità responsabili della borsa stessa.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto