Aer Lingus

Aer Lingus è la compagnia di bandiera che collega numerose città italiane con i principali scali irlandesi. Viceversa, il vettore opera in tutti gli aeroporti d’Irlanda, da Dublino a Cork e anche in alcuni scali minori come Knock e Shannon offrendo numerosi collegamenti interni e anche voli verso città americane.

Dall’Italia la compagnia Aer Lingus collega Dublino dagli scali di Milano (Linate e Malpensa), Bologna, Catania, Napoli e Venezia, mentre da Roma Fiumicino (FCO) l’offerta è più ampia con rotte verso Belfast, Cork e Dublino.

Nel caso voleste utilizzare l’Irlanda come scalo aeroportuale per poi proseguire il viaggio verso altre mete, sappiate che il vettore irlandese raggiunge anche: Amsterdam, Bruxelles, Dusseldorf, Monaco, Birminghan, Glasgow, Edimburgo, Leeds, Bradford, Londra, Manchester, Newcastle, Madrid, Parigi, Rennes, Stoccolma e Zurigo e città americane come Boston, Chicago, Los Angeles e New York.

 

Aer Lingus, compagnia irlandese

Aer Lingus venne fondata dal governo irlandese il 15 aprile 1936 per avere un vettore che fornisse servizi da e per l’Irlanda. Il primo volo collegò Dublino a Bristol, ed ebbe luogo il 27 maggio 1936, utilizzando un de Havilland DH.84 Dragon. Nello stesso anno, la compagnia acquistò il suo secondo mezzo, un quadrimotore biplano de Havilland DH.86 Express che venne utilizzato per collegare Dublino a Londra.

Nel 1938 il de Havilland DH.84 venne sostituito con un più moderno de Havilland DH.89 Dragon Rapide, inoltre venne acquistato un secondo de Havilland DH.86. L’anno successivo vennero acquistati i primi aerei interamente in metallo della compagnia, due Lockheed L-14 Super Electra. Nel 1940 venne acquistato un Douglas DC-3 e vennero inaugurate nuove rotte verso Liverpool e Shannon. Occorre aspettare il 1946 quando venne stipulato un nuovo accordo tra Irlanda e Regno Unito che concedeva alla compagnia l’esclusiva dei voli tra i due paesi.

Nel 1947 la compagnia, a causa della crescente richiesta di voli, acquistò sette Vickers VC.1 Viking. A partire dalla fine degli anni quaranta il vettore irlandese cominciò ad operare voli verso destinazioni europee. Inizialmente, le rotte erano Bruxelles, Amsterdam e Roma. Nel 1951 la compagnia fu tra le prime ad ordinare i nuovi Vickers Viscount 700. Vennero consegnati a partire dal 1954. Nel 1958 venne aperta la prima rotta intercontinentale tra Shannon e New York. Per l’occasione furono impiegati dei Lockheed L-1049 Super Constellation che effettuavano il collegamento tre volte alla settimana.

Cresce la domanda

Nel 1969, per coprire la crescente domanda di voli verso Londra, vennero acquistati i primi Boeing 737. Bolidi che successivamente vennero utilizzati anche sulle rotte europee. Nel 1994 l’azienda operò voli diretti tra Dublino e gli Stati Uniti. Per le tratte vennero impiegati Airbus A330. Nel maggio dello stesso anno la compagnia ottenne la certificazione ETOPS. Così con gli A330-300 potevano volare sulle nuove rotte sopra il Nord Atlantico; ciò portò alla graduale eliminazione dalla flotta dei Boeing 747 e dei Boeing 767-300ER. Il 2 ottobre 1995 fu dismesso l’ultimo Boeing 747.

Il primo Airbus A321 per operare tratte a corto raggio venne consegnato nel 1998. Il velivolo fu utilizzato principalmente sulla rotta Dublino-Londra Heathrow; altri sei velivoli vennero acquistati tra il 1998 ed il 1999 e sono tuttora (2012) in servizio. Il primo Airbus A320 venne consegnato nel 2000, seguito da altri tre aggiunti alla flotta nel 2001.

Negli anni successivi venne effettuato un nuovo ordine per altri A320, il primo dei quali venne consegnato nel 2004; la consegna di questi velivoli permise il progressivo ritiro dal servizio dei Boeing 737. Il 29 ottobre 2005 venne effettuato l’ultimo volo con un B737. A partire da quel momento la flotta di Aer Lingus è stata composta interamente da Airbus.

Servizi

La compagnia offre la possibilità di effettuare ceck-in online in lingua italiana, tramite il proprio sito internet con svariate possibilità a seconda degli orari e delle località da raggiungere. Nel caso aveste la necessità di contattare la compagnia dall’Italia, potrete utilizzare il numero seguente: 02.43458326. Dall’Irlanda il numero da chiamare è 0818-365044.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/55 voti