Kieran Doherty

Kieran Doherty morì dopo 73 giorni dallo Hunger Strike e fu seppellito, quale figlio di West Belfast, con tutti gli onori militari.

Terzogenito di sei fratelli, Kieran Doherty è uno degli eroi dello Hunger Strike, lo sciopero della fame dei prigionieri politici. Nato e cresciuto nel quartiere di Andersonstown, vera e propria roccaforte repubblicana di West Belfast, il repubblicano frequentò la scuola elementare St. Theresa e le medie alla CBS, entrambe site lungo la cattolicissima Glen Road. A 15 anni il futuro Hunger Strikers iniziò a praticare gli sport gaelici e l’anno successivo, nel 1971 vinse un medaglia al torneo GAA di Antrim vestendo i colori della squadra di football della St Theresa.

Lasciata la scuola, il giovane combattere cominciò a lavorare come barman nel pub Drinian di Alcover Street e successivamente come apprendista in una ditta di pavimentazioni. Il fatto di essere cresciuto nell’area di Andytown condizionò le sue scelte di vita.

Avendo assistito alle intimidazioni e alle ingiustizie subite quotidianamente dai suoi vicini di casa, con i due fratelli maggiori, Michael e Terence, internati entrambi nel carcere di Crumlin Road, il giovane Kieran Doherty, all’età di 16 anni, entrò nell’ala giovanile dell’IRA, il Na Fianna Eireann, e trascorsi solo pochi mesi divenne volontario di Oglaigh na Eireann.

Il combattente Kieran Doherty

Kieran DohertySfuggito già in una occasione all’arresto, Kieran Doherty fu catturato e conseguentemente internato il 15 febbraio del 1973; rimase in prigione fino al 7 novembre 1975, giorno del suo rilascio, dopo di che iniziò di nuovo a militare nei ranghi dell’IRA.

Il 25 agosto del 1976 Kieran Doherty venne arrestato mentre percorreva Balmoral Avenue, South Belfast, ed incriminato per possesso di arma da fuoco ed esplosivi e furto insieme con altri quattro paramilitari; nel gennaio del 1978, ben 17 mesi dopo l’avvenuta cattura, la sentenza: condanna a 18 anni di reclusione.

Al suo ingresso nei Blocchi H del Kesh, Doherty si associò subito agli altri detenuti repubblicani iniziando la blanket protest; nei primi mesi di permanenza tra le mura di Maze egli fu assalito e picchiato brutalmente in due occasioni dai secondini del carcere, tra l’altro uno dei motivi delle percosse subite fu il rifiuto di Kieran di sottoporsi alla crudele mirror search.

Iniziò lo sciopero della fame, il famoso Hunger Strike il 22 maggio 1981 e nel giugno successivo fu eletto TD per il distretto di Cavan/Monaghan con la bellezza di 9121 voti. La lotta in carcere fu piuttosto dura e tutti i compagni trovarono la morte.

Kieran Doherty morì dopo 73 giorni dall’inizio dell’Hunger Strike e fu seppellito, quale figlio di West Belfast, con tutti gli onori militari nel Republican Plot di Milltown.

I partecipanti all’Hunger Strike: Bobby Sands, Francis Hughes, che morì dopo 59 giorni di digiuno; Patsy O’Hara, 61 giorni; Raymond McCreesh, 61 giorni; Joe McDonnell, 61 giorni; Martin Hurson, 46 gorni; Kevin Lynch, 71 giorni; Kieran Doherty, dopo 73 giorni; Tom McElwee, 62 giorni e Mickey Devine, 60 giorni. Conosci il Bloody Sunday?