Murali del Bogside

I celebri murales di Derry, noti come Derry Murals, contraddistinguono da sempre il volto della città. Non sono sempre noti i nomi degli artisti che hanno offerto, con la propria arte, il loro contribuito alla causa. In particolare si conoscono i nomi dei disegnatori impegnati nel Bogside, quartiere cattolico. Si chiamano i The Bogside Artists e sono Tom Kelly, suo fratello William e Kevin Hasson.

I murales di Derry rappresentano la violenza settaria e il grido popolare al riconoscimento dei diritti civili in Irlanda del Nord, durante il periodo dei Troubles. Ossia, durante i 30 anni di lotta armata che ha seminato migliaia di morti.

Sono tante le pagine di storia che raccontano Derry, così come Belfast. Si tratta di città che ha vissuto anni di violenze e stragi. Lo raccontano alcuni i murales di Londonderry, o meglio i quartieri come Creggan, situato sopra la collina, oppure la zona cattolica a sud nota come Brandywell, o l’area residenziale di Rosemount, a nord. I ricordi riaffiorano nella città vecchia e al Foyle. Merita assolutamente una visita, lo storico quartiere protestante Fountain Street. Zona povera così come quella della fazione avversaria: il Bogside da non perdere assolutamente. La maggioranza dei protestanti risiedono al di là del fiume Foyle, nel quartiere denominato Waterside.

Alcuni quartieri sono stati restaurati. Alcuni edifici sono stati abbattuti per costruirne di nuovi. Col passare del tempoi murales di Derry sono andati perduti.

 

Murales di Derry nel quartiere Bogside

Nel Bogside si è consumata una delle più grandi tragedie del periodo dei Troubles, conosciuta come la Domenica di sangue. Il 30 gennaio 1972, 13 civili furono uccisi dai paracadutisti dell’esercito britannico durante il Bloody Sunday.

Dietro al celebre muro ‘You are now entering Free Derry‘ e i Derry Murals ci sono delle opere meravigliose. C’è Bernadette Devlin, la pasionara con un megafono in bocca; l’uomo con la mitraglietta; il ragazzo con la maschera antigas con una molotov in mano, quest’ultima una delle immagini preferite dagli abitanti locali.