Cultura e tradizioni irlandesi vuol dire conoscere la vita in Irlanda, usanze della società irlandese e l'entusiasmo del popolo d’Irlanda.

La Cultura e le tradizioni irlandesi, abbiamo raccolto le radici del popolo d’Irlanda. Gli irlandesi sono goliardici e festeggiano l’Irlanda come possono. La festa d’Irlanda per eccellenza è il St Patricks Day, omaggio a San Patrizio, c’è il Bloomsday, in ricordo della penna dell’Irlanda James Joyce, e tanto sport. Ci sono i pub e c’è l’immancabile birra d’Irlanda. Tra l’altro si dice che in Irlanda gli isolani siano l’unica razza impenetrabile alla psicoanalisi. In Irlanda potrete fare domande senza aspettarvi convincenti risposte.

Le tradizioni in Irlanda sono un misto di tante cose. Prima di un viaggio in Irlanda apprendete l’inno della nazionale di rugby (Ireland’s Call) e canzoni famose. Il brano unisce la Repubblica d’Irlanda e l’Irlanda del Nord. Dal rugby all’ufficiale inno d’Irlanda, «La Canzone del Soldato», si legano tradizioni e legami secolari. Tra le festività d’Irlanda ci sono anche Pasqua e Natale.


Usanze irlandesi

Per raccontare le tradizioni irlandesi occorre raccontare gli irlandesi, chiacchieroni sia in Irlanda sia all’estero. Una volta in Irlanda fatevi avanti e salutate con ‘ciao’ oppure ‘hello’: la gente d’Irlanda è accogliente e amichevole. Tanto a piedi quanto in macchina in Irlanda si usa ricevere un saluto che, solitamente, avviene alzando il dito dal volante. Il luogo dove fare amicizia per eccellenza in Irlanda è il pub. Equiparabile a qualsiasi piazza d’Irlanda. Per comunicare con più persone possibili, e contemporaneamente, in Irlanda non c’è di meglio del bancone. È qui che avvengono le migliori conversazioni d’Irlanda. Potrete offrire un round ai nuovi amici d’Irlanda, un giro da bere, e nessuno si tirerà indietro.