La contea di Cork è frequentata e amata dai turisti per le sue irresistibili penisole selvagge, spiagge, attrazioni e centri meravigliosi.

La contea di Cork, in gaelico irlandese Contae Chorcaí o Corcaigh, è la più meridionale e più vasta tra le contee dell’Irlanda e si trova nella provincia del Munster. La regione confina con il Kerry e Tipperary a ovest, la Contea di Waterford a est, la Contea di Limerick a nord e l’Oceano Atlantico a sud. In questa zona ci sono i terreni più fertili dell’isola, delle spiagge meravigliose come Inchydoney e Barleycove oltre a cittadine davvero incantevoli come  Kinsale, Cobh, la città mercato di Skibbereen, il vivace centro di Clonakilty. L’attrazione più gettonata è senz’altro il Blarney Castle, che custodisce la pietra dell’eloquenza.

Le attrazioni della Contea

Contea di Cork

Scopriamo i luoghi di interesse principali da visitare e vivere durante la visita nella Contea di Cork, più meridionale e più grande tra le contee dell’Irlanda. Non solo, la regione ospita la seconda città irlandese, terza contando anche Belfast. Insomma, un territorio di tutto rispetto e tra i più visitati d’Irlanda.