Benbulben

Il Benbulben, conosciuto anche come Ben Bulben e Benbulbin, mentre il nome antico in gaelico irlandese è Benn Gulbain, è una particolarissima altura situata nella contea di Sligo, nella Repubblica d’Irlanda. Sebbene sia considerato un monte dai locali e dagli irlandesi per la sua improvvisa altitudine dal mare, è poco più che una collina.

L’altura Benbulben sovrasta la città di Sligo ed è, con la vicina Knocknarea, spesso il simbolo che ricorda la contea di cui fa parte, intriso di miti, poesia ed arte figurativa.

Il Benbulben è alto 497 metri ed è molto particolare per la sua forma, mentre è caratterizzato da pendici calcaree molto ripide che a metà percorso verso la vetta diventano pressoché perpendicolari al terreno e con moltissime nervature. Trovate un po’ di coraggio e raggiungete la sommità piatta e abbastanza ampia, ricoperta di manto erboso, dove potrete riprendere fiato.

 

Benbulben nella letteratura

Il Benbulben è stato teatro di tanti episodi letterari: scenario della morte di Dairmud nella saga di Fionn Mac Cumhail. Ma anche William Butler Yeats ha trovato ispirazione ai piedi di questa altura.

«Under bare Ben Bulben’s head
In Drumcliff churchyard Yeats is laid,
an ancestor was rector there

Long years ago; a church stands near,
By the road and ancient Cross.
No marble, no conventional phrase,
On limestone quarried near the spot
By his command these words are cut:
Cast a cold eye
On life, on death.
Horseman, pass by»

(Yeats, “Under Ben bulben”, Last Poems, 1939)

 

Climbing sul Benbulben

Il Benbulben può essere scalato dalla parete nord, la salita è pericolosa perché esposta a venti e tempeste che provengono dall’Oceano Atlantico. Tuttavia, dal lato sud la passeggiata è facile. Dalla cima si gode di una vista sulla pianura costiera e sull’oceano Atlantico.

 

Altre risorse

Altre risorse e curiosità per scoprire il Benbulben.

5/52 voti