Il Ring of Kerry è un meraviglioso percorso ad anello di circa 200 Km nella penisola di Iveragh che attraversa l'Irlanda sud occidentale.

Il Ring of Kerry è un percorso ad anello di circa 200 Km, che si snoda nella penisola di Iveragh e attraverso panorami scenografici, baie e lagune mostra l’Irlanda sud occidentale.

Meraviglioso e incantevole, uno degli itinerari più suggestivi e visitati d’Irlanda, il Ring of Kerry alterna svariati tipi di vegetazione, baie, affacci unici sull’Oceano, vallate ricoperte di abeti e villaggi pittoreschi da fotografare. Una sorta di anello, così è definito dal fatto che si torna nel punto di partenza. Solitamente il percorso inizia dalla cittadina di Killarney e visita le località di Kenmare e altri piccoli centri come Sneem, Caherdaniel, Waterville, Valentia Island, le Isole Skellig, Cahersiveen e Killorglin. Tutti posti bellissimi e da vedere, oltre che da vivere se il tempo dovesse permetterlo. Lungo la costa ci sono delle piccole insenature e isolette, mentre sulle zone interne il monte Carrantuohill, i celebri laghi e il Parco Nazionale di Killarney offrono escursioni e viste sulle valli piene di pini e brughiere che scendono verso la costa.


La visita al Ring of Kerry

Ring of Kerry, il celebre anello d’Irlanda

Ci sono tanti luoghi interessanti e punti di interesse che costituiscono il Ring of Kerry: come Muckross House, Staigue Fort e la Derrynane House, residenza del liberatore della patria Daniel O’Connell. Il punto più alto del percorso è Windy, alto 365 metri, dove il vento spadroneggia e scompiglia i capelli. Accanto al tragitto tipico per veicoli, articolato dalle strade N70, N71 e R562, c’è un itinerario da fare a piedi e uno dedicato ai ciclisti. Agli escursionisti esperti è concesso inoltre il passaggio nelle torbiere, dove i percorsi non sono segnalati e l’avventura si abbina all’emozione. Ovviamente è molto facile perdersi e per questo sono sempre consigliati gli itinerari tracciati o le guide locali.