Ardeert, Kerry

La Contea di Kerry è la quinta come dimensioni delle 32 contee irlandesi. Confina a nord con l’estuario dello Shannon che la separa dal Clare, ad est con Limerick, a sud con Cork, e ad ovest dall’Oceano Atlantico.

Tra le meraviglie ospitate nella Contea di Kerry c’è una delle destinazioni più turistiche dell’Irlanda: la città di Killarney mentre il county town è Tralee.

Tipica quanto straordinaria per la sua bellezza naturale e per i suoi laghi accolti dentro il confine del Killarney National Park, la Contea di Kerry ingloba la penisola di Dingle: il punto più occidentale dell’isola.

Cosa vedere nella Contea di Kerry

Ecco cosa vedere nella Contea di Kerry:

  • Ring of Kerry è un percorso di 217 Km fatto di baie, lagune, svariati tipi di vegetazione e vallate ricoperte di abeti, garantiscono un eccezionale paesaggio che cambia continuamente.
  • Kenmare è un piccolo centro di pescatori della Contea di Kerry da dove si può iniziare il percorso turistico. D’estate questo villaggio si anima completamente, la cittadina è davvero graziosa e nelle vie principali troverete le famose case colorate che rendono affascinante ed unico questo posto.
  • Killarney è una città turistica, in irlandese Ciarraí, che ospita 15 mila abitanti. Il territorio, caratterizzato dall’alternarsi di pianure e rilievi ha coste molto frastagliate e fronteggiate da numerose isole.
  • Le Isole Skellig si trovano a 13 Km da Valentia. Una delle isole ospita soltanto uccelli e non è raggiungibile, le altre invece sì.
  • La Penisola di Dingle è un luogo da non perdere della Contea di Kerry: uno dei migliori posti della regione, dove troverete piccoli edifici di pietra, rovine dei primi cristiani, le scogliere da dove si vedono le isole Blasket e altri villaggi.
  • Slea Head è un promontorio selvaggio che si trova nell’area di Dingle.
  • Sneem si presenta con molte case colorate e con un paesino letteralmente invaso dai turisti. Una stele sulla piazza principale, ricorda il passaggio del Generale De Gaulle (1969).
  • Caherdaniel ha una bella spiaggia, dove si possono fare varie attività nautiche.
  • Valentia Island è poco frequentata ed è collegata alla terraferma con il ponte che passa a Portmagee.
  • Portmagee è un piccolo villaggio costiero nel sud-ovest dell’Irlanda.
  • A Cahersiveen è nato Daniel O’Connell. Da vedere in zona il castello di Ballycarbery, Cahergal Fort e Leacanabuaille Fort.
  • Killorglin è un borgo agricolo. Da segnalare la Puck Fair, dove ogni anno un caprone viene incoronato re.

 

Morfologia

La parte di Contea di Kerry a sud della Baia di Dingle è formata da masse montagnose intersecate da strette vallate. Originariamente le montagne erano coperte da grandi foreste di abeti, verghe e tassi, le quali furono quasi completamente abbattute per la fusione del ferro, e il costante pascolo del bestiame impedisce la crescita di giovani alberi. Nel nord-est attraverso Killarney le colline si ergono in maniera aspra nella catena dei Macgillycuddy’s Reeks, la cima dei quali, il Carrantuohill, vanta il primato d’Irlanda, mentre la seguente è il vicino Monte Caher.

Giacente tra i versanti precipitosi dei Tomies, delle Purple Mountains (“montagne viola”) e i Reeks, è situato il famoso Gap of Dunloe. Fa parte della Contea di Kerry anche il Monte Brandon (953 m) e le cime del suo gruppo, la vetta più alta in Irlanda all’infuori dei Macgillicuddy, situata nella Dingle Peninsula: tutta l’area si sviluppa intorno alla catena degli Slieve Mish.

 

Castelli

I castelli che troverete nella Contea di Kerry:

  • Ross Castle
  • Ballycarbery Castle
  • Listowel Castle
  • Minard Castle
  • Carrigafoyle Castle
  • McCarthy Mór Tower House – Ballinskellig Castle
  • Rahinnane Castle
  • McCarthy’s Castle
  • Parkavonear Castle
  • Beal Castle
  • Glenderry Souterrains
  • Kanturk Castle

 

Altre risorse