Il cuore incastonato tra le mani, il Claddagh Ring è il tradizionale anello di fidanzamento irlandese per uomo e donna dal significato simbolico.

Anello Claddagh può esprimere carità, amicizia oppure più semplicemente un legame affettivo in base a come è indossato. Di magico non c’è nulla se non l’idea di realizzare un prezioso intriso di significato e tradizione e ricco di simbologia. Il Claddagh Ring, ovvero il tradizionale anello di fidanzamento irlandese, è qualcosa di più di un semplice anello: un legame culturale che si tramanda tra le varie generazioni e ricorda la creatività di un gioielliere di Galway, cui è associata la paternità. Per questo motivo, la zona ovest dell’Irlanda è particolarmente dedita alla diffusione e al commercio del ricercatissimo anello più che nel resto dell’isola. Si dice, infatti, che l’autore avrebbe imparato il mestiere a Tunisi, in Tunisia, e al suo ritorno sarebbe diventato artefice di qualcosa di unico e sorprendente.

Ring of Claddagh

In questa guida spiegheremo come indossare l’anello Claddagh e il significato che esso esprime, senza fare distinzioni tra uomo e donna. Per i rituali che l’anello richiama, la simbologia è un aspetto interessante e non certo secondario. Indossate l’anello di fidanzamento Claddagh nel modo corretto perché esso parlerà da sé, si esprimerà attraverso la mano che lo sfoggerà. Indicherete agli altri il vostro status affettivo di donna o uomo single, donna sposata o vedova al pari degli uomini sposati o vedovi.

Indossare il Claddagh significa comunicare qualcosa, anche involontariamente. Mettendo al dito questo anello esprimerete l’esistenza o meno legami sia matrimoniali sia affettivi sia di amicizia sia di lealtà. Sarà la posizione dell’anello a rivelare crude verità e anche la mano sulla quale lo indosserete. Per meglio comprendere il mistero abbiamo raccolto un elenco dettagliato sulle varie possibilità. Regole che valgono sia per uomo sia per donna.

  • Il Claddagh esprime “Amicizia o Lealtà”, ovvero non avere alcun legame sentimentale, se indossato nella mano destra con la punta del cuore rivolta verso le dita.
  • Il “Fidanzamento” è un legame sentimentale ed è indicato indossando il prezioso nella mano destra e con il cuore rivolto verso il polso.
  • La condizione di “Matrimonio” è un’unione legale, conferita da sacramenti, ed è identificabile indossando l’anello di Claddagh nella mano sinistra e col cuore orientato verso il polso.
  • La “vedovanza” è uno status che esprime il decesso del coniuge ed è espressa indossando l’anello Claddagh nella mano sinistra e col cuore girato verso le dita.

Simbologia

Claddagh Ring: la simbologia dell’anello irlandese

Anche se non avrete mai sentito parlare del Ring of Claddagh sappiate che l’anello racchiude un significato profondo espresso attraverso i simboli. Per comprendere meglio questo anello analizziamo la sua composizione. È composto da due mani che incastonano un cuore, il tutto sovrastato da una corona. Le mani scomodano gli dei, il cuore rappresenta il genere umano, la corona simboleggia la vita. In chiave cristiana l’anello è visto come una suddivisione composta dal Padre, la corona in alto, mentre le mani simboleggiano il Figlio e lo Spirito Santo. Più avanti scopriremo origini e leggende che si annidano intorno ai simboli contenuti nell’anello.

Origini e leggende dell’anello

Le origini del Claddagh Ring sono evocate da diverse leggende, alcune in particolare scomodano la famiglia Joyce, che attribuiscono simboli e significato in chiavi differenti. Prima di addentrarci sulle leggende vere o verosimili, intendiamo fare una distinzione sul credo di fede: pagana e cristiana. Guardando agli dei, dunque al significato pagano, scopriamo che la mano destra, rappresentanza di fede, è riferita a Dagda, il padre degli dei capace di fare splendere il sole. La mano sinistra è Anu, dea conosciuta come Danu e madre universale dei Celti. La corona, invece, rappresenta la vita intera, ossia Beathauile. Quest’ultima non è una persona, bensì la vita in sé. In ultimo il cuore, che rappresenta ogni membro della collettività. Ossia tutti noi.

Da un punto di vista cristiano c’è una leggenda che associa il Claddagh Ring al trifoglio irlandese, un altro simbolo d’Irlanda utilizzato da San Patrizio per spiegare il concetto di trinità. Le tre foglie sono equiparate alle braccia conserte (a sinistra il Figlio e a destra lo Spirito Santo), la corona è un chiaro riferimento al Padre, mentre il cuoricino posto al centro del celebre anello è ancora una volta simbolo del genere umano.

Credenze popolari

Le credenze sul Claddagh sono molto raffigurative e in qualche modo rievocano vecchie e popolari dicerie sull’amore mal corrisposto. È il caso del re innamorato della contadina che si toglie la vita perché rifiutato. Una retorica classica che senz’altro che racconta del folle gesto di un reale che delirante chiese due mani intorno a un cuore incastonato sulla lapide.

L’altra credenza, invece, coinvolge membri della famiglia Joyce. In particolare il riferimento è all’anello di Margareth Joyce. Una vicenda risalente al XVI secolo che vede protagonista Domingo De Rona un ricco mercante spagnolo che muoveva su Galway i propri affari e si invaghì di Margaret. innamorato la sposò e poco dopo morì. La Joyce ereditò grandi fortune e contrasse nuove nozze con il governatore di Galway. Gran parte di questi soldi furono spesi dalla vedova per costruire ponti. E l’anello? Da un’aquila in volo il primo del Claddagh Ring raggiunse il grembo di Margaret. Un dono divino come ricompensa della sua magnanimità.

Un secolo dopo ancora un membro della famiglia Joyce incappo nel famoso Claddagh. Si tratta di Richard Joyce, catturato dai pirati mentre era in viaggio per le indie Occidentali. Durante il tragitto, l”uomo fu ceduto a un orafo arabo talmente ricco da potersi permettere di tramandare il proprio sapere. Joyce divenne un ottimo cesellatore e quando poté tornare in patria, per intercessione di Guglielmo III re di Inghilterra che ottenne il rilascio degli inglesi, Joyce mise a frutto la sua arte. Tra le parete di casa coniò il celebre anello di Claddagh.

Claddagh, il villaggio di pescatori

Galway, città

Il Claddagh Ring prende il nome da Claddagh, l’omonimo villaggio di pescatori dislocato nei sobborghi della città di Galway proprio dove il fiume Corrib incontra la baia. La località non è lontana dallo Spanish Arch, una delle principali attrazioni di Galway, ed è conosciuta dalla gente del posto con il nome di ‘Cladach’ che in irlandese significa “spiaggia di pietra”. L’area attuale ospita un minuscolo villaggio, costituito da un gruppo di case, una scuola e una chiesa, una sorta di enclave più citata dalle guide turistiche che realmente visitata dai turisti. Questo perché il processo di urbanizzazione ha di fatto cambiato stravolto l’architettura degli anni Trenta, le capanne dei pescatori sono state demolite e rimpiazzate con edifici di edilizia popolare.

Dove acquistare l’ anello Claddagh

Thomas Dillons, Claddagh Gold Jewellers, significato anelli da uomo e donna

Il Claddagh Ring è acquistabile in tutte le gioiellerie irlandesi e in particolare negli shop della zona ovest dell’isola. Per dovere di cronaca, consigliamo di acquistare questi anelli preziosi proprio nella città di Galway, dove ebbe origine, fino ad arrivare nel Ring of Kerry, il territorio più affettivamente vicino a questa tipologia di gioielli. Non a caso, come abbiamo già detto in precedenza, l’inventore è un cittadino di Galway. In particolare nel centro urbano c’è un negozio dal quale dovrete passare, anche solo per curiosare un po’, Thomas Dillone.

Detto ciò, la globalizzazione permette miracoli stupefacenti. Potrete acquistare il tradizionale anello irlandese, magari realizzato in oro, argento, oro bianco e leghe di vario tipo, per uomo e donna, anche comodamente standovene sul divano. Il colosso delle vendite Amazon propone anelli da donna, da uomo o bisex.

Acquista subito un prezioso da uomo o donna!

Fenian Ring

Fenian Ring

Accanto al Claddagh esiste un altro anello chiamato Fenian Ring, che risale a circa 200 anni fa. Attenti a non sbagliare perché all’apparenza i due potrebbero apparire molto simili. Anche il Fenian in effetti ricalca la simbologia già ampiamente discussa precedentemente ma con significati e posizioni del tutto diverse. Anello Fenian invoca la battaglia per la Repubblica d’Irlanda, anche se ciò è contestato proprio dagli adoratori del tradizionale anello di Claddagh, eletto a vero modello con la corona a simbolo della lealtà, in ricordo del Regno Irlandese e dell’eredità britannica.

In evidenza

Acquisti

Acquisti
Una mina guida agli acquisti per capire cosa comprare in Irlanda al netto di prodotti tipici e stupefacente artigianato locale. 

La croce celtica

La croce celtica
La croce celtica è un antico simbolo del popolo dei Celti. Nella maggior parte dei casi le Croci celtiche sono legate a riti pagani.

Ring of Kerry

Ring of Kerry
Il Ring of Kerry è un percorso nella penisola di Iveragh fatto di baie, lagune, un anello di 200 Km che attraversa l'Irlanda sud-occidentale.

San Patrizio

San Patrizio
San Patrizio è Patrono d'Irlanda, uomo e vescovo prima di diventare Santo ha evangelizzato l'isola con le sue affermate doti di oratore dando vita ad aneddoti e leggende.